fbpx Skip to content

Category: Ecomostri

Un ecomostro a Niscemi: dopo le proteste, lo stop

Dopo la  manifestazione del 10 gennaio, il presidente della Regione Sicilia Crocetta sospende l'autorizzazione per la costruzione del MUOS, stazione radio militare americana le cui potenti onde rappresentano un grande pericolo vitale e ambientale per gli abitanti del paese siculo

Punta Perotti: perché l’Italia pagherà 49 milioni di euro (Parte II)

Concluse le fasi processuali in Italia, il caso Punta Perotti approdò a Strasburgo

Abusivismo edilizio, il fenomeno criminale che minaccia il Gargano

Ne abbiamo parlato con Angelo Colacicco, comandante del Nucleo Operativo Ecologico di Bari. Il capitano: «Staneremo i "furbetti" della villeggiatura nel Parco del Gargano»

Ecomostro a 4 stelle? Il caso del residence “Il Porto” a Mattinata

Lo scorso ottobre, il lussuoso residence in Contrada Principe è stato oggetto di una lunga e laboriosa indagine condotta dai militari del Noe di Bari e coordinata dalla Procura di Foggia

La Cementeria di Barletta

Un "archeoecomostro", uno scempio edilizio risalente  a cento anni fa,  incombe ancora sulla città con la sua struttura

Torre Mileto: dove l’abusivismo è di casa

Sul Lago di Lesina sorge un villaggio di 2.800 case abusive edificate sulla sabbia senza fondamenta, allacci e collegamenti alla rete fognaria. La politica temporeggia e le demolizioni sono sempre più una chimera

L’Ecomostro dietro casa

Il ruolo delle associazioni ambientaliste contro il dominio del cemento. Il "caso" Puglia.

Dalla bellezza del territorio agli ecomostri

Ho notato nella nostra regione aree non controllate, distrutte, aree protette violate, valori storici non sempre tenuti in conto. Ora occorre fornire segnali importanti di cambiamento

Cemento, il business dell’ecocriminalità

L’ecomafia dilaga in gran parte del Paese: arte, animali, agroalimentare. Cemento e rifiuti si confermano settori clou del florido business dell’ecocriminalità.

L’ecomostro in Africa: colpa della cooperazione sbagliata

Non è pensabile prevedere di costruire senza tener conto delle tradizioni e degli usi della popolazione locale. Ma un concorso di idee ridarà un'anima all'ecomostro

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy.