Input your search keywords and press Enter.

Biodiversità in Amazzonia: i Woarani difendono il territorio dalle compagnie petrolifere

La Fundacion Alianza Ceibo ha promosso la mappatura del territorio per salvaguardarne la biodiversità in Amazzonia.

La biodiversità è la bellezza della foresta amazzonica, che sta tanto nella sua grande varietà naturale – di flora come di fauna – quanto nella presenza di molte comunità indigene che abitano questi ettari di terra con semplicità e massimo rispetto dell’ambiente. Una di queste – sul suolo geograficamente appartenente all’Ecuador – è la comunità dei Woarani.

LEGGI ANCHE: Foreste in Piedi: in difesa dell’Amazzonia

Biodiversità in Amazzonia: la mappatura naturale

I Woarani occupano assieme ad altri gruppi indigeni circa 180 mila ettari di territorio. Per preservare il proprio territorio, la biodiversità, e “raccontare” la grande ricchezza che Madre Natura ha messo a loro disposizione, da qualche anno – tre per l’esattezza – questa comunità Woarani ha cominciato un attento lavoro di mappatura del territorio.

woaraniPromossa e finanziata dalla Fundacion Alianza Ceibo, servendosi di telecamere posizionate su alberi ed altri punti strategici, hanno raccolto tantissime interessanti informazioni visive sulle piante endemiche più caratteristiche. Anche  animali rari o a rischio estinzione vengono monitorati (e tutelati) dagli abitanti del loco.
Sono stati inoltre scovati sentieri e viali nel cuore della giungla (di cui si ignorava l’esistenza) che collegano tra loro le comunità.

L’obiettivo di tale approfondito lavoro ha una valenza su un duplice livello.
Per un verso, l’istruzione ai giovani ed alle stesse comunità, con il desiderio di portare nelle scuole una cartina fisica o politica che non sia “vuota” di contenuti – come quelle che siamo abituati a vedere nelle nostre scuole – ma che esprima la “ricchezza” della biodiversità (utilizzando il termine di alcuni abitanti Woarani) di cui queste terre dispongono. In secondo luogo, l’opera vuol essere monito e testimonianza di un paradiso brullo e selvatico che vive sotto la costante minaccia della mano dell’uomo, dell’urbanizzazione. Soprattutto delle compagnie petrolifere.

Biodiversità: Woarani e l’ombra del petrolio

La propaganda del progresso ha investito la vasta biodiversità ecuadoregna e sta creando non pochi problemi alle popolazioni indigene.

woarani

La situazione drammatica dei corsi d’acqua in prossimità dei pozzi petroliferi esauriti e abbandonati

Alcune comunità sono lentamente scomparse, altre – come quelle dei Woarani – stanno limitando il loro territorio o sono costrette a doversi spostare.
Il principale antagonista è senza ombra di dubbio il petrolio. Dati del 2016 attestano un aumento dei malati di cancro, più o meno uno ogni quattro famiglie. Con la prospettiva concreta di un incremento negli anni a venire.
La categoria più a rischio è quella delle donne, più a contatto con l’acqua (contaminata) per le faccende domestiche.
L’inquinamento idrico è frutto di una mancanza del rispetto delle norme ambientali da parte delle compagnie petrolifere, in particolare dell’americana Texaco, che dagli anni ’60 ha iniziato lo sfruttamento intensivo del territorio.

woaraniE come se non bastasse, l’aria salubre di luoghi incontaminati come l’Amazzonia è minata dai bruciatori di fiamma che operano senza sosta nell’estrazione e raffinazione del petrolio.
Una “lotta” tra due filosofie di vita diverse, due concetti di progresso, due mondi inconciliabili che purtroppo entrano in contatto e conflitto.

La mappatura ambientale dei Woarani vuol essere – oltre quanto già detto – una riflessione, una presa di coscienza, un segno tangibile di un mondo sempre più dimenticato.

LEGGI ANCHE: Smart Forest, il software per foreste sostenibili

Mapeo Territorial

Mapeo TerritorialCaminando por la selva, atravesando ríos y cascadas, recorriendo caminos ancestrales y visitando lugares sagrados, reconociendo la riqueza en flora y fauna del territorio. Así construyen las nacionalidades sus propios mapas. Conoce más sobre el programa de Mapeo Territorial de la Alianza Ceibo:

Pubblicato da Alianza Ceibo su Martedì 5 dicembre 2017

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *