fbpx Skip to content

Tag: petrolio

Materie prime. New York val bene una noce moscata…!

Cani fasciati con merletti per il contrabbando tra paesi fiamminghi e Francia; patate rifiutate dai nobili perché considerate diaboliche ma sostenute da Maria Antonietta; la rosa simbolo del silenzio. Queste ed altre curiosità nella nostra carrellata sull’importanza delle materie prime

Cop 28, almeno sulla carta il passo in avanti c’è

“Un accordo è buono quanto la sua attuazione. Questo consenso storico è solo l’inizio del cammino”.   Così Sultan Ahmed Al Jaber, il presidente della Cop28 presentando il documento finale che da più parti si definisce “storico”. I 198 delegati

Cop 28, tanto fumo (da combustibili fossili) e poco arrosto

Molto fumo, chiaramente da combustibili fossili, e poco arrosto nella bozza della dichiarazione finale di Cop 28   A presentarla il presidente al Jaber dopo due settimane di confronto e dibattiti a Dubai, segnando un deciso passo indietro rispetto agli

Ricavare petrolio dalla plastica recuperata? Ora si può

Un nuovo processo inverso realizzato dai ricercatori ENEA che riconverte oltre il 90% della plastica, per produrre nuovo carburante o nuova plastica   Una notizia rivoluzionaria che potrebbe realmente cambiare il concetto di economia circolare e se viene subito recepita
greenpeace protesta

Attivisti di Greenpeace International occupano piattaforma Shell

L’azione nonviolenta stamattina nell’Oceano Atlantico per chiedere giustizia climatica   Questa mattina nell’Oceano Atlantico quattro attiviste e attivisti di Greenpeace International provenienti da diversi Paesi sono saliti a bordo della White Marlin, una nave da carico che trasporta una piattaforma
miniera

Guerra, sanzioni, Co2  e rilancio della carbonizzazione dell’economia

Concorrenza e rivoluzione nei flussi per i mercati dell’energia   di Alessandro Giraudo* Uno degli effetti della guerra e delle sanzioni non troppo evidenti e di cui si parla poco è il grande passo all’indietro nel processo di decarbonizzazione dell’economia.

Una prossima  grave crisi petrolifera nel 2027/28 ?

Combustibili fossili in esaurimento e altamente inquinanti. Scelte “verdi” non sempre limpide. Futuro oscuro per l’energia nucleare. Eolico e solare tra luci ed ombre. Per i prossimi anni molte nubi all’orizzonte   Di Alessandro Giraudo* La crisi petrolifera del 1973
centrale nucleare cruas_francia_foto ResoneTIC per Pixabay

La Francia conferma la scelta del nucleare

Macron cambia parere: adesso é favorevole al nucleare. La Francia si prepara ad affrontare la prossima crisi energetica Di Alessandro Giraudo* Il presidente francese Emmanuel Macron ha formulato giorni fa un’importante proposta per un programma nel settore della produzione di

Trivelle, la Puglia ribadisce il “no” in attesa del Consiglio di Stato, ma dall’UE c’è uno spiraglio

Nell’audizione richiesta da Casili in V Commissione, l’assessore Maraschio ha ribadito la netta contrarietà e la nomina di un consulente tecnico, ma con la sentenza della Corte di Giustizia UE può cambiare tutto   La Puglia non vuole le trivelle
bolletta luce gas

Caro bollette da paura per le famiglie italiane

I forti rincari di petrolio e gas naturale faranno quasi raddoppiare  la bolletta annua del 2022. Lega Puglia chiede a Emiliano interventi concreti di sostegno a famiglie e imprese. WWF, Greenpeace, Legambiente e Kyoto Club insistono su un più massiccio

PARTNERSHIP

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy.