Input your search keywords and press Enter.

Clini: “Sì a fondi privati contro dissesto”

Come reperire le risorse utili a fronteggiare il dissesto idrogeologico che affligge il Paese? Una nuova soluzione arriva dal ministro all’Ambiente Corrado Clini, che ha proposto di attingere «non soltanto da fondi pubblici ma anche da privati che potrebbero essere incentivati con misure di credito d’imposta o comunque forme d’incentivazione». Il ministro perciò spiega che «nei prossimi giorni proporrò un fondo, ad esempio, con la Cassa depositi e prestiti che consenta di erogare crediti a basso tasso d’interesse che facilitino gli investimenti privati». Clini tiene poi a chiarire che «Il problema è complicato perchè da un lato abbiamo un territorio molto vulnerabile ma a questo si aggiunge l’effetto di un clima che sta cambiando e che si presenta con eventi climatici estremi importanti mettendo a rischio i territori più vulnerabili. Dobbiamo prendere atto – conclude il ministro – che i sistemi di difesa non sono più adeguati, come le reti fognarie delle citta».

Print Friendly, PDF & Email