Stili di vita sostenibili: partono da Bari i libretti della salute

Il progetto del SIAN Bari verrà presentato venerdì 25 ottobre alla Camera di Commercio durante il convegno “Nutrire per prevenire.

Stili di vita sostenibili: Lagravinese, “La prevenzione fonda le sue basi sui corretti stili di vita”.

 Sono otto i libretti della salute realizzati dalla ASL BARI –  Dipartimento di prevenzione del Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione – Sian Area metropolitana. Libretti ideati e scritti da Maria Grazia Forte, medico nutrizionista del SIAN, dove di parla di concetti basilari dei corretti stili di vita, schematizzati in base a fasce d’età e patologie, oltre a indicare i corretti comportamenti alimentari. Il progetto sarà presentato in un convegno, “Nutrire per prevenire: i libretti della salute”, in programma venerdì 25 ottobre (ore 8,45 – 14), nella sala Convegni della Camera di Commercio di Bari.

Stili di vita sostenibili:

I corretti stili di vita fanno la differenza

Fortemente volute dal Direttore del Dipartimento di Prevenzione della ASL Bari, Domenico Lagravinese, le pubblicazioni sono rivolte a donne in gravidanza, bambini in età pediatrica, ragazzi e adolescenti, anziani, sportivi, pazienti oncologici e celiaci. «Auspichiamo – dice Lagravinese – che i corretti stili di vita diventino abitudini quotidiane che possano prevenire patologie cronico-degenerative, compreso il cancro. I libretti sono rivolti alla popolazione dell’area metropolitana di Bari, ma nel tempo, si potranno estendere anche alle fasce di popolazione a rischio di tutta la regione».

Il convegno, presieduto dal direttore del dipartimento di prevenzione – con la segreteria scientifica di Maria Grazia Forte e Francesco Vino, medico igienista, direttore f.f. – è patrocinato dal Ministero della Salute, dalla Regione Puglia, dal Comune di Bari, FNOMCeO, l’Ordine dei Medici della Provincia di Bari, il CNR, l’AReSS, SITI e SINUC.  L’incontro metterà a confronto le maggiori istituzioni nazionali e regionali con le figure professionali che operano nel campo della medicina, della sanità pubblica, ricerca e alimentazione, sull’adozione dei corretti stili di vita per la salute e il benessere dei cittadini.

LEGGI ANCHE: Antispreco: la app danese contro gli sprechi alimentari

“Nutrire per prevenire”

I lavori saranno aperti da una Tavola Rotonda : “La prevenzione Nutrizionale: Istituzioni a confronto”, moderata da Antonella Daloiso. Relatori: Alessandro Ambrosi, presidente della Camera di Commercio di Bari, Domenico Lagravinese, Salvatore Barbuti, ordinario di Igiene e Medicina preventiva, Vito Montanaro, Direttore dipartimento promozione della salute Regione Puglia, Filippo Anelli , presidente FNOMCeO, Antonio Sanguedolce, direttore generale ASL Bari, Gaetana Ferri, Ministero della salute, Onofrio Mongelli, dirigente servizio di Sanità Veterinaria Regione Puglia, Francesco Vino, Rosella Squicciarini, direttore DSS Bitonto.

A seguire, la presentazione dei Libretti della salute da parte dell’autrice, Maria Grazia Forte e considerazioni sulla cucina di Adolfo Sbisà, fondatore della Apulian Natural Cookery School – Corato. Le sessioni del convegno saranno dedicate alla prevenzione nutrizionale  in età evolutiva e alla prevenzione in età adulta. Le conclusioni saranno affidate a Domenico Lagravinese, Maria Grazia Forte, Francesco Vino.

Articoli correlati