Stili di vita e strategie anticancro: se ne parla il 29 settembre a Bari

Un face to face tra medici e giornalisti organizzato dalla Associazione Gabriel per parlare di Stili di vita e strategie anticancro. Anche Ambient&Ambienti partecipa all’incontro

Medici specialisti in varie discipline dialogheranno con altrettanti giornalisti in un face to face per dibattere su temi di grande attualità e che riconducono tutti al vivere  sano e sostenibile. Tra un face to face e l’altro, “fini dicitrici” interpreteranno letture sul cibo, accompagnate dalle note di complessi musicali.

convegno stili di vita e strategia anticancroUna formula  innovativa per parlare di Stili di Vita e strategie anticancro, il convegno che concede l’ECM agli iscritti, ma è aperto al  pubblico perché l’argomento ha una indiscussa valenza sociale. In programma il 29 settembre a partire dalle 9, per tutta la giornata, nel palazzo della Città Metropolitana è organizzato dalla Associazione Gabriel per l’umanizzazione delle cure di oncologia ed è presieduto da Geny Palmiotti, direttore del reparto Don Tonino Bello – IRCCS e da Domenico Lagravinese, direttore del Dipartimento di Prevenzione e Sanità Puglia.

Stili di vita e strategie anticancro: l’idea di quattro donne

La concretizzazione del convegno nasce dall’idea di quattro donne: Antonella Daloiso, presidente della Gabriel e  giornalista, che ha elaborato una  formula accessibile a tutti per parlare di “Stili di vita e strategie anticancro”. Maria Zamparella, gastroenterologa e medicina generale, che ha proposto l’idea, Maria Grazia Forte, medico nutrizionista ASL BA, coautrice di un best seller sull’argomento ed Elisabetta Sbisà, biologo molecolare CNR.

«Uno stile di vita corretto allunga la vita – dice Antonella Daloiso – perché ha enormi vantaggi per tutti, ma molti non hanno ben chiaro come iniziare a cambiare abitudini nutrizionali e comportamentali. Abbiamo pensato allora a una formula accattivante che potesse destare curiosità:  medici illustri e noti  giornalisti scenderanno in campo partendo da aforismi celebri sul cibo, come quelli, per esempio, di Oscar Wilde,  Epicuro, Ippocrate,  Virginia Wolf, e altri. Un assist ai temi dei tavoli dedicati».

LEGGI ANCHE: Alimentazione post estate: come prepararsi alla stagione autunnale

Stili di vita e strategie anticancro: la formula del talk show

Alla Tavola Rotonda di apertura, alla quale prenderanno parte gli Enti patrocinatori (Regione Puglia, Consiglio regionale della Puglia, Comune di Bari, Città metropolitana, ASL BA, Ordine dei Medici, IRCCS Bari, CNR, Società italiana di psicologia e la FAVO) e le Istituzioni, seguiranno i Tavoli specifici: Le Istituzioni, L’Oncologo, Il Medico Nutrizionista, Il Chirurgo, La Farmacia a tavola, Le Malattie cardiovascolari, Le Malattie dell’apparato gastrointestinale, La Ricerca, L’Oncoematologo, Lo Sport, con gli atleti Domenico Montrone, vice campione del mondo di canottaggio, Teresa Montrone, seconda al campionato italiano di maratona e Bilal Khan, pakistano, barese di adozione, terzo al campionato italiano di squash, fuggito dal suo Paese per continuare a vivere un sogno sportivo.

Le ultime evidenze scientifiche collegano strettamente ciò che mangiamo alle nostre malattie.

“L’esperto risponde”, sarà lo spazio,  gestito da medici per tutta la giornata al servizio dei cittadini e “L’Arte Medica recitata” affidata alle voci di Paola Martelli, Floriana Uva, Domenica Triggiani, e Celeste Francavilla accompagnate dal ” Coro Gabriel” e la “Anto Millione Band”.

«Sarà presentato anche  il decalogo per le buone regole della prevenzione,  che dipende da ognuno di noi – chiariscono Maria Zamparella e Maria Grazia Forte – se si adottasse uno stile di vita sano si eviterebbe la comparsa di 1 cancro su 3».

A Stili di vita e strategie anticancro partecipa Ambient&Ambienti

«Le ultime evidenze scientifiche -aggiunge Elisabetta Sbisà, biologa molecolare – collegano strettamente ciò che mangiamo alle nostre malattie. Non è un caso, dunque, che gli intermezzi riservati all’arte medica recitata siano, per la più parte, aforismi riferiti al cibo».

E sarà proprio la dott.ssa Sbisà ad essere intervistata nel pomeriggio dalla direttrice di Ambient&Ambienti, Lucia Schinzano. Argomento del talk show: La genetica in cucina.

Il programma

Articoli correlati