Input your search keywords and press Enter.

Mobilità, la Puglia avvia il processo partecipativo

La Puglia è l’unica regione italiana ad aver aderito in una formadavvero  speciale alla Settimana europea della mobilità 2010 (clicca qui per consultare gli eventi), la più grande campagna di sensibilizzazione per promuovere modalità di trasporto sostenibili, che oltre ai Paesi dell’Unione Europea, coinvolge oltre 1.500 enti locali anche da Brasile, Venezuela, Colombia, Canada, Giappone, Sud Corea e Taiwan. Viaggia in modo più intelligente, vivi meglio è il tema scelto per questa edizione che fino al 22 settembre, promuove in tutti i paesi aderenti eventi dedicati alla mobilità sostenibile.

La Puglia ha aderito attraverso la promozione della campagna itinerante dal titolo La Puglia che partecipa – Idee in movimento. Si tratta di un’iniziativa, realizzata con la collaborazione dell’Assessorato alla Mobilità e Cittadinanza Sociale della Regione Puglia, aperta a tutti i cittadini che avvia un percorso di partecipazione sul tema della mobilità. Le aree tematiche del processo partecipativo sono il diritto alla mobilità, la mobilità sostenibile ed il potenziamento del trasporto pubblico locale.

Il camper che percorrerà la Puglia in occasione della Settimana europea della mobilità 2010

visitatori della prima domenica 74 FdL

Un camper, secondo un calendario prestabilito, percorrerà un tour di 15 tappe su tutto il territorio regionale per incontrare cittadini, associazioni, amministratori e tecnici, tutti attori primari e fruitori dei mezzi pubblici. L’iniziativa prevede un’indagine conoscitiva su abitudini e spostamenti (tre postazioni adibite alla raccolta delle informazioni sulle modalità di spostamento quotidiane) e proposte e suggerimenti con una bacheca itinerante ed una on line per raccogliere idee e proposte di miglioramento, a partire dalle problematiche che si riscontrano nell’utilizzo dei mezzi pubblici.

L’iniziativa è stata presentata alla 47ma Fiera del Levante. «Vogliamo condividere con i cittadini pugliesi – ha commentato nel presentare la “settimana” Guglielmo Minervini, Assessore alla Mobilità e Cittadinanza Sociale della Regione Puglia – le sfide del piano regionale del traffico e chiamarli attivamente a partecipare ad un processo di miglioramento del servizio di trasporto pubblico locale. L’idea è che i cittadini possano diventare alleati nello sforzo di potenziamento del servizio locale e costruzione anche di un sistema di trasporto pubblico orientato alla sostenibilità. Da questa campagna immaginiamo per l’autunno di far nascere un’iniziativa politica specifica sulla mobilità sostenibile, che prevede l’intensificazione dell’uso della bicicletta partendo dagli studenti universitari pendolari.

l'Assessore regionale Guglielmo Minervini

La Regione Puglia – ha concluso Minervini – riconosce la centralità del trasporto pubblico, lo fa diventare destinatario di attenzioni, energie ed importanti risorse. Negli scorsi anni è stato compiuto uno sforzo straordinario per ammodernare reti e materiali».


Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *