Danimarca, stazioni di rifornimento di idrogeno

Air Liquide sta per installare quattro nuove stazioni di rifornimento di idrogeno in Danimarca, nel quadro del Copenhagen Hydrogen Network, supportato dalla Commissione Europea. Queste quattro stazioni di rifornimento – due a Copenhagen, una ad Aalborg ed una a Vejle – si aggiungeranno a due stazioni già in servizio, che si trovano a Copenhagen ed a Holstebro.

Le stazioni saranno messe in servizio da Air Liquide, con l’aiuto del suo partner H2 Logic, entro la fine del 2014. I veicoli elettrici a pila a combustibile saranno in grado di fare rifornimento in tutto il paese in meno di cinque minuti, per un’autonomia pari a 500 km.

Ciascun impianto sarà munito di un elettrolizzatore, che consentirà di produrre idrogeno sul sito. Questo dispositivo tecnologico aggiuntivo produrrà idrogeno totalmente decarbonizzato (senza emissioni di CO2) usando elettricità pulita da fonti di energia rinnovabili.

Nel 2012, il governo danese annunciò un piano di efficienza energetica, il cui obiettivo è avere il 100% di energie rinnovabili entro il 2050. La creazione di un’infrastruttura distributiva è una delle principali sfide per lo sviluppo commerciale dei veicoli elettrici a pila a combustibile. L’idrogeno contribuisce a preservare l’ambiente fornendo soluzioni per le sfide della mobilità sostenibile: ridurre le emissioni di gas serra oltre all’inquinamento locale nelle aree urbane.

Air Liquide partecipa attivamente allo sviluppo della filiera dell’energia basata sull’idrogeno a livello globale. Altre stazioni di rifornimento ad idrogeno sono presenti in Germania, Belgio, Olanda, Francia, Gran Bretagna, Svizzera, USA, Corea del Sud e Giappone. Air Liquide ha inaugurato la sua prima stazione di rifornimento di idrogeno per il pubblico a Düsseldorf, in Germania, nel 2012.

Articoli correlati