Home EcoProgetti Brighton: Big Lemon lancia i primi bus a energia solare

Brighton: Big Lemon lancia i primi bus a energia solare

1245
0
SHARE

Grazie alla compagnia Big Lemon, arrivano a Brighton i primi bus alimentati a energia solare. Sono i primi in tutta la Gran Bretagna.

Big Lemon è una compagnia di Brighton, nata nel 2006, che offre un servizio pubblico di bus rispettosi dell’ambiente. Alla base del loro progetto, la possibilità – da realizzare entro il 2030 – per ogni cittadino britannico di potersi spostare in maniera eco-friendly e allo stesso tempo economica.  E adesso, la compagnia lancia i primi due bus dell’intera Gran Bretagna alimentati a energia solare.

Una visione sostenibile

Tutto il lavoro di Big Lemon è orientato verso la sostenibilità, a partire dai combustibili usati. Questi, infatti, sono ricavati riciclando l’olio di cottura residuo, raccolto fra friggitorie, ristoranti e hotel nell’area di Brighton e in tutto il Sussex. In seguito, tale materiale è processato in una fabbrica vicino Eastburne (una città nell’East Sussex). L’uso di questo tipo di combustibili garantisce, tra i molteplici vantaggi, una riduzione di circa il 75% delle emissioni di CO2 rispetto ai combustibili tradizionali. Sul sito della compagnia, in ogni caso, è disponibile un prospetto che illustra i principali vantaggi dell’uso di questo tipo di biocombustibili.

Le iniziative green della società non si fermano qui. Tutto il materiale promozionale di Big Lemon è stampato su carta riciclata. Allo stesso modo, tutte le risme comprate per gli uffici sono ricavate da materiale riciclato, e tutto ciò che viene buttato è in seguito raccolto dalla Brighton Paper Round e riciclato.

Questi progetti e questa vision sono valsi a Big Lemon il Dandelion Award per il business sostenibile nel 2009, e il premio come “Best Sustainability Initiative” ai Brighton & Hove Public Service Awards del 2010.

Quando a spostarti è il sole

La scorsa settimana, Big Lemon ha inaugurato i suoi bus alimentati  a energia solare. Il procedimento è semplice: dei pannelli solari sono stati installati sui tetti dei depositi della compagnia; i 120 pannelli installati genereranno 30.000 kW/h di elettricità. In questo modo i veicoli potranno caricarsi durante la notte e avere la mattina dopo sufficiente energia per compiere il loro percorso. Per la prima volta, inoltre, i mezzi saranno dotati di prese USB e a bordo sarà disponibile il wi-fi.

Con la promozione di veicoli di questo tipo, Big Lemon si ripromette di diffondere nella comunità veicoli a emissioni zero. Si può supportare il progetto tramite una piattforma di crowfunding (qui il link). La speranza – per quello che al momento è un progetto pilota – è di diffondere i bus solari oltre i confini di Brighton.

 

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY