Input your search keywords and press Enter.

Stop ai rifiuti dalla Campania. Nicastro risponde a Romano

L’assessore alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia Lorenzo Nicastro ha risposto alle dichiarazioni fatte
 dall’assessore all’Ambiente della Regione Campania Giovanni
Romano, il quale ha definito “meramente politica”
 la decisione assunta dalla Puglia di diffidare i gestori delle
 discariche pugliesi dal ricevere i rifiuti non in regola
provenienti dalla Campania.

“Contrariamente a quanto sostiene
l’assessore campano – sottolinea Nicastro
 -, anche per i carichi provenienti dagli impianti Stir
pubblici della Campania, i tecnici dell’Arpa Puglia hanno
 riscontrato gravi irregolarità”.

Arpa Puglia, è scritto nella nota, ha evidenziato irregolarità, in occasione di entrambi i
sopralluoghi effettuati il 9 e il 14 settembre presso la discarica Italcave di Taranto.

In particolare – evidenzia Nicastro -, 
”sono risultate assenti le determinazioni relative ai parametri
 diossine e furani e ai Pop (inquinanti organici persistenti),
inoltre le analisi condotte non sono risultate completamente
idonee ai fini dell’attribuzione delle caratteristiche di
pericolosità; vieppiù, con specifico riferimento ai rapporti di
prova è stata evidenziata l’incompleta indicazione dei dati
relativi ai laboratori di analisi nonché dei chimici
abilitati”.

Si è resa così “doverosa ed indifferibile la
 diffida, sia ai fini della tutela delle matrici ambientali della
 Regione Puglia, sia, soprattutto, ai fini della tutela del
diritto alla salute delle popolazioni pugliesi”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *