SpazzaTour: sul palco, esponenti della “junk music”

Al RiscArti Festival di Roma (in programma fino al 14 aprile), anche la musica parla di ambiente e della importanza del riciclo: alla Città dell’Altra Economia (ex Macello del Testaccio), sabato 13 aprile si esibirà il gruppo Riciclato Circolo Musicale.

Il concerto sarà la prima tappa dello Spazzatour, iniziativa itinerante che coinvolgerà le maggiori ecoband italiane. Il progetto, curato dall’Associazione Pentapolis, intende trasmettere la cultura della sostenibilità attraverso la musica.

Lo Spazzatour una manifestazione del progetto L’Ambiente si nota: obiettivo è la diffusione del genere della junk music, che prevede l’uso di strumenti realizzati con materiali riciclati, promuovendo al contempo il più vasto concetto di ecomusic, ossia la musica prodotta con criteri di sostenibilità.

Ad oggi, hanno confermato l’adesione allo Spazzatour sette gruppi di junk music: Capone & Bungt Bangt, Riciclato Circo Musicale, Manzella Quartet e Miatralvia, cui si sono aggiunti Bamboo e i Prototipi di Scartus di Roma e i Sicuteria in Prinsipio di Padova.

Il numero delle ecoband è destinato a crescere, grazie al lancio di un web-contest: per parteciparvi, collegarsi al sito L’ambiente si nota. Sul sito, anche brevi schede dedicate alle ecoband partecipanti.

Articoli correlati