Scoperta discarica abusiva a cielo aperto

Le Fiamme Gialle di Benevento hanno sequestrato rifiuti di ogni tipo

 

In un terreno incolto nella provincia di Benevento, in un’area di circa 20.000 mq costituita da un fabbricato industriale di cemento non ultimato, le Fiamme Gialle hanno scoperto diversi rifiuti ammassati, come computer, televisori, pneumatici, frigoriferi, mobili dismessi, pannelli di poliuretano espanso, residui di combustione, tubi di plastica, pannelli di amianto e materiale elettrico.

Nell’area, evidentemente adibita a deposito incontrollato di rifiuti a cielo aperto, risultano presenti anche cinque vasche dalla significativa profondità e larghezza, di cui una con presenza di acqua sul fondo, prive di qualsiasi forma di messa in sicurezza essendo, tra l’altro, tutte senza copertura.

Tutta l’area è stata sequestrata poiché è da ritenersi pericolosa per l’incolumità di persone, animali e ambiente. Infatti, la zona sequestrata è inserita in un contesto ambientale fatto da terreni coltivati e non, civili abitazioni e persino un corso d’acqua. Così è scattata la denuncia per reati ambientali nei confronti di ignoti.

Articoli correlati