Input your search keywords and press Enter.

Puglia, Nicastro su politiche rifiuti

Lorenzo Nicastro

Sta per concludersi, in Puglia, il mandato della seconda Giunta Vendola. Lorenzo Nicastro, assessore alla Qualità dell’Ambiente, rilascia alcune considerazioni, relative alla politica di gestione dei rifiuti. «Vedo crescere l’interesse attorno al tema in questo frangente elettorale e me ne dispiaccio. Avrei preferito che l’interesse fosse iniziato con la legislatura che si sta chiudendo. Fondare una campagna elettorale sul tema dei rifiuti non in chiave costruttiva di scelte da compiere o di vie da imboccare, è una cosa inaccettabile».

Relativamente all’organizzazione degli ARO (Ambiti di Raccolta Territoriale), Nicastro ricorda l’esistenza di un decreto del Presidente della Repubblica. Tale decreto, evidenzia Nicasto, ha imposto alle amministrazioni locali la perimetrazione degli ARO. L’ecotassa, imposta sui rifiuti non differenziati, è stata differita per tre volte dal 2011: «Nello scorso autunno ho sottoposto all’assemblea il tema senza che le eminenti voci che oggi si levano facessero sentire il minimo segnale».

«Francamente la tendenza a fare una discussione volutamente confusionaria sui temi, più o meno consciamente ignorando funzioni e competenze dei soggetti coinvolti è un esercizio che non si addice a chi per ben cinque anni ha partecipato da protagonista ad una assemblea legislativa regionale. I freni e i legacci – conclude Nicastro – che in questi anni hanno rallentato la Puglia sono anche in questi atteggiamenti».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *