Minervini: “Sui binari la divisione del Paese”

«Troviamo grave che il ministro Matteoli affermi che le priorità sono per le opere del Nord e ci sembra l’inquietante conferma della scelta di far passare anche sui binari la divisione del Paese». L’assessore alle infrastrutture strategiche della Regione Puglia Guglielmo Minervini commenta così le affermazioni del Ministro delle infrastrutture alla presentazione della Piano industriale delle Ferrovie dello Stato. «Esprimiamo indignazione – continua Minervini – la programmazione industriale di Fs si limita a fotografare l’esistente e conferma che si allargherà ancora di più la sperequazione tra nord e sud del Paese, determinata dall’assenza di infrastrutture. Su questo constatiamo che oltre le dichiarazioni di principio del Governo non c’è ancora alcuna certezza sulle risorse». Occorrono, infatti, 6,5 miliardi di euro per il completamento del collegamento di Alta capacità Bari-Napoli, che permetterebbe di connettere la Puglia alla rete di alta velocità su cui Fs sta destinando tutte le sue attenzioni. «Siamo stanchi  – conclude Minervini – di ricevere da parte del Ministero e Fs solo le briciole di un servizio inadeguato e scadente che nemmeno il contratto con il Ministero si ripropone di potenziare e qualificare».

Articoli correlati