Input your search keywords and press Enter.

Mare in Puglia: ecco cosa non va

In Puglia rilevati nove punti «critici» dalle analisi del laboratorio mobile di Goletta Verde, la campagna estiva di Legambiente per monitorare la salute delle acque di mari e laghi italiani. Preoccupazione arriva, in particolare, per Trani (Bat) a causa degli altissimi livelli batteriologici riscontrati e per la foce di canale Reale nell’area marina protetta di Torre Guaceto (Br). «Torre Guaceto preoccupa anche perché – tiene a specificare il presidente regionale di Legambiente, Francesco Tarantini – all’inquinamento di canale Reale potrebbe aggiungersi a breve quello dello scarico di Carovigno». Le altre maglie nere, invece, vengono assegnate al punto di Pane e Pomodoro sul lungomare A. Perotti di Bari; nel brindisino alle località La Forcatella di Fasano e Torre Testa di Brindisi; a Massafra (foce del fiume Patemisco) e a Lizzano (Canale dei Cupi), nel tarantino; a Foggia nei comuni di Zapponeta (foce Torrente Carapelle) e Serra Capriola (foce Fortore).

Print Friendly, PDF & Email