Input your search keywords and press Enter.

Lecce, stop acqua in stabili popolari. Barbanente convoca Istituto ed Acquedotto

L’Acquedotto Pugliese ha interrotto l’erogazione di acqua in diversi stabili di proprietà dello IACP di Lecce. Angela Barbanente, assessore della Regione Puglia alla Qualità del Territorio, ha convocato una riunione con AQP e l’istituto delle case popolari. L’incontro è fissato per giovedì 26 settembre.

«Le famiglie e i Comuni – ha detto l’assessore – non possono essere lasciati soli a fronteggiare l’emergenza. La Regione è da tempo impegnata su questo fronte, per snidare la morosità colpevole e tutelare invece le famiglie in difficoltà. A tal fine abbiamo anche finanziato lo sdoppiamento dei contatori e sostenuto la formazione delle autogestioni».

AQP, su invito della Giunta regionale, ha istituito un Fondo oneri statuari, finalizzato al sostegno di piani di rateazione dei pagamenti arretrati a tutto il 2011. Il fondo è riservato alle utenze deboli di assegnatari di case popolari, in possesso dei requisiti soggettivi previsti dal protocollo sottoscritto da Regione AQP, AIP e ANCI; per loro, previsto anche oltre che un idoneo bonus.

Conclude Barbanente: «L’orientamento della Regione a tutela delle fasce deboli è chiaro. Vogliamo capire fino in fondo che cosa sta accadendo e cosa occorre fare per risolvere il problema nell’immediato ed evitare il ripetersi in futuro di questi gravi disagi per l’utenza».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *