Aria natalizia ma non solo: mercatini, luci e sentieri nel primo Ecoweekend di dicembre

E’ il primo Ecoweekend di dicembre e inesorabilmente le iniziative, anche in Puglia, cominciano a vestirsi con gli abiti natalizi. Oltre al tradizionale appuntamento a inizio mese con la ‘Domenica al museo’ e l’ingresso gratuito nei musei e nei parchi archeologici statali, sono numerose le iniziative in programma, tra mercatini, eventi, sapori e colori autunnali

 

Per segnalare iniziative per i prossimi Ecoweekend è possibile contattare la redazione di Ambient&Ambienti, inviando materiale a redazione@ambienteambienti.it o all’indirizzo di posta elettronica fulviodigiuseppe@gmail.com.

Natale di comunità

Domenica 3 dicembre, alle ore 12, nella Biblioteca dei ragazzi[e] nel parco 2 Giugno a Bari, si terrà l’accensione dell’Albero di Natale dei Libri, l’evento che inaugura il ricco programma “Natale & Comunità 2023” promosso dall’assessorato al Welfare e gestito dalla cooperativa sociale Progetto Città, in collaborazione con la rete cittadina del welfare e con Bari Social Book. All’incontro interverranno l’assessora al Welfare Francesca Bottalico e la coordinatrice della manifestazione Clementina Tagliaferro.

Sarà l’occasione per presentare Natale & Comunità 2023, un percorso plurale ricco di appuntamenti diversificati per caratteristiche e tipologia rivolto a bambine/i, ragazze/i e famiglie della città con particolare attenzione ai più vulnerabili individuati dai Servizi sociali. Le attività saranno tutte gratuite e realizzate nei territori dei cinque Municipi dalla vigilia di San Nicola fino alla Befana.

Vintage Market Bari

Nelle giornate di sabato 2 e domenica 3 dicembre è in programma l’8ª edizione del Vintage Market. In Fiera del Levante, si torna a vivere un’atmosfera retrò, circondati da più di 130 espositori, con una vasta gamma di incredibili tesori vintage: dalla moda d’epoca agli accessori unici, dall’artigianato creativo al modernariato, dai vinili alle illustrazioni. E in questa edizione spazio anche a RKO Radio, con canzoni vintage che accompagneranno l’evento.  Info 3495453141.

Lumière – Giardino di Luce

Da sabato 2 dicembre a domenica 7 gennaio tornano luminarie, spettacoli e animazione nella Villa Comunale “Giuseppe Garibaldi” e in Piazza Maria Immacolata a Martina Franca. Sabato in Piazzetta Sant’Antonio inaugurazione con la Conturband Street Band in concerto. Ingresso libero.

Il Sentiero Italia CAI si racconta sulla Murgia

Tocca alla Murgia ospitare tutti gli autori della guida omnia “Sentiero Italia CAI”, che racconta e spiega dettagliatamente in 12 volumi degli 8000 chilometri a piedi attraversano l’Italia, a partire dalla Sardegna per arrivare sino all’estremo nordovest delle nostre Alpi. Dall’1 al 3 dicembre, nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia, sono in programma le giornate durante le quali sarà presentata la guida, con momenti dedicati all’escursionismo, alla convivialità e alla conoscenza del territorio. Punto di snodo sarà, nell’agro di Ruvo di Puglia, Tenuta Tedone Consolini (per info e prenotazioni mob.:3465154493). Info: sentieroitalia.cai.it/

Il tempo e oltre…

Domenica 3 dicembre, lo spazio culturale Creo e Olio e… alle ore 11.30 in Piazza Cavour, 6 a Foggia, si presenta la mostra personale di Valerio Jarussi, “Il Tempo e oltre” a cura di Angelo Pantaleo. Le opere di cartone riciclato di Valerio Jarussi sono la sintesi di sinestesia e leggerezza, dove vedere è sentire. L’artista fa un tratteggio di riflessioni sul tempo, il viaggio, intimo ed emozionale, ripercorrendo la storia e il ricordo familiare con il quale, lavora il cartone, proprio come fa un orafo con i metalli preziosi, taglia, incolla e incide, sovrapponendo strati di strati di cartone grezzo. Ed è cosi che schiocca la sua freccia e arriva dritto al cuore umano.

I funghi delle Murge bis

Un nuovo incontro focalizzato sui funghi di sottobosco. Si va nuovamente alla scoperta dei funghi con Murgia Enjoy: il 3 dicembre appuntamento “bis” in cui saranno presenti i due giovani e preparati micofili che già il 19 novembre hanno guidato i partecipanti sul percorso, illustrato le specie raccolte (cardoncelli in primis) e permesso ai partecipanti di gustarne subito il sapore unico.

L’attività si svolgerà domenica dalle ore 9 alle 13, con raduno a Cassano delle Murge, info www.murgiaenjoy.it.

Il balcone delle Murge

Un trekking avvolgente tra i colli assopiti di Cisternino in cui storia e natura si fondono dall’antichità fino ad oggi. Domenica 3 dicembre si visita Il balcone delle Murge: costeggiando le immense pareti bianche della Tufara, mastodontica cava che ha disegnato con la sua pietra “gentile” i borghi più belli della nostra terra, si percorrono sentieri e boschi fino a giungere al punto più alto, Monte Pizzuto. Muretti a secco, macchia mediterranea e querce secolari fino a giungere al sito archeologico sul pianoro di monte Gianecchia. Info 3471152492.

Le antiche vie del sale

Un percorso che attraversa la storia, la cultura e il paesaggio di Corsano, un piccolo centro abitato del sud-est salentino. Il suo territorio si estende fin sulla costa del mar Ionio dove solchi fluviali, scogliere aguzze, e vecchi sentieri costeggiati da muretti a secco arricchiscono questi luoghi di bellezza. E’ qui che prende vita il trekking di sabato 2 dicembre, che si snoda sulle antiche vie del sale, utilizzate fin dai tempi più remoti dalle popolazioni locali per raggiungere la costa e raccogliere i cristalli di sale marino. Leggende, tradizione, piante dalle proprietà benefiche e i paesaggi rocciosi saranno solo alcuni degli elementi che accresceranno lo stupore di questo cammino. Info www.18meridianoescursioni.it/eventi/

Natale a Lecce

Sabato 2 dicembre a Lecce, alle ore 19.15, saranno accese le luminarie natalizie, allestite a cura di Mariano Lights. alla presenza dell’Amministrazione comunale e sulle note del coro gospel A.M. Family diretto da Elisabetta Guido.
Nelle casette in legno allestite in piazza Sant’Oronzo fino al 7 gennaio troverà posto, tutti i giorni dalle 10 alle 23, il mercatino di artigianato ed enogastronomia “Che tipico Natale”, organizzato dall’associazione Nereidi, mentre in quelle di Piazza Mazzini è già attivo la Fiera dei giocattoli, addobbi e doni natalizi, con gli stand che sono accessibili a tutti dalle 10 alle 13.30 e dalle 15 alle 23. Lungo via Trinchese, è possibile visitare, con gli stessi orari di Piazza Mazzini e sempre fino al 7 gennaio, il Mercatino della Creatività, che ospita le creazioni più variegate degli operatori del proprio ingegno.
In Piazza Mazzini, arriva la Splendida Giostra a cavalli, con un’illuminazione unica al mondo con 2600 punti luce (orario 10-24).

Cinema Rurale

Castiglione d’Otranto, Salento, Puglia. Un gruppo di trentenni si rifiuta di considerare la fuga come l’unica soluzione ai problemi economici, ecologici e politici. Decidono così di restare, di legare la propria vita al lavoro agricolo e di investire in un valore dimenticato: la condivisione. Dopo aver proposto ai possessori di terreni incolti di mettere in comune le loro proprietà, trasformano Castiglione nel paese “della restanza”, un luogo dove si coltivano semi antichi e si cura la biodiversità; dove le decisioni sono prese in comune e si sviluppa un’economia su piccola scala. Accettando le ombre del passato, i protagonisti di questa vicenda riscoprono le potenzialità inattese di una terra. Il film “La Restanza” di Alessandra Coppola è la storia di questa fantastica avventura alla riscoperta di una terra. Domenica 3 dicembre, presso il cineclub Mu.R di Noci è in programma la proiezione, nell’ambito del ‘Cinema rurale’. Precede la proiezione un breve talk tra Orto Fertile e l’Associazione Petrolio per raccontare “Il parco della Bizzarria”, progetto sviluppato con alcune classi del Liceo Scientifico Ribezzo di Francavilla Fontana (BR). Info 3287199564.

Natale “in piccolo”

Le installazioni luminose lungo le piazze e le vie di pietra; l’accensione del grande albero di Natale del paese davanti alla sede municipale, l’inaugurazione di un meraviglioso presepe popolare permanente e l’attesa riapertura della ‘casetta di Babbo Natale”: sabato 2 dicembre, dalle ore 17, Celle di San Vito si ‘vestirà’ ufficialmente per accogliere le festività natalizie con una serata di luci, colori e sapori.

La piccola dimora di Santa Claus, nel paese più piccolo della Puglia con i suoi 140 abitanti, è pronta ad accogliere grandi e piccini. Nella stanza principale della casetta, ci sarà proprio lui, Babbo Natale, e accanto a sé avrà un albero addobbato alto circa due metri. In un angolo incantato, i bambini potranno scrivere e imbucare la propria lettera dei desideri nella cassetta della posta. Nella casetta, si potrà accedere anche alla camera in cui Father Christmas riposa all’alba, dopo aver compiuto il giro dei regali sulla sua slitta magica. In un altro spazio, ecco “l’Albero del Presente”, con le foto dei bambini nati a Celle di San Vito. Completano gli addobbi della casetta due grandi schiaccianoci.

Trekking del foliage in Foresta Umbra

Gargano Natour propone un weekend di Trekking del foliage in Foresta Umbra. Sabato e domenica si cammina circondati dai colori magici del foliage dei faggi in autunno, con le loro sfumature dal verde, al giallo fino al rosso. Si parte dal laghetto d’Umbra per attraversare la faggeta e dirigerci verso la vecchia Caserma Murgia al centro della foresta, un tempo utile al controllo delle attività umane in questi luoghi. Attraversando doline carsiche e ammirando millenari alberi di tasso, arriveremo al Laghetto D’Otri, tra i luoghi più belli della Foresta Umbra. Info garganonatour.it

Mercatino antiquariato, vintage e artigianato

Come ogni prima domenica del mese presso exFadda a San Vito dei Normanni torna l’appuntamento con Antigua, il mercatino dell’antiquariato, del vintage e dell’artigianato. Numerosi stand proporranno oggetti d’interesse storico e artistico. Tante idee verso il Natale, ingresso libero dalle 7 alle 15.

Egnazia e il mare

Una visita speciale che farà conoscere Egnazia sotto il profilo storico e naturalistico. Domenica 3 dicembre è in programma “Egnazia e il mare”.
Si parte infatti con una passeggiata tra gli orti e la piana degli olivi monumentali dalle forme scultoree e stravaganti, millenari, contorti e piegati dalla forza del vento. Giunti al mare, si scopre la flora e la fauna presente in uno dei tratti più interessanti della costa pugliese con le sue calette incontaminate.
A far da cornice saranno le mura messapiche, l’acropoli e l’antico porto della città romana; da qui sarà possibile spaziare con lo sguardo dal bellissimo skyline di Monopoli a quello di Torre Canne con il suo faro, ottima posizione per scattare foto naturalistiche.
Poi, al Museo Archeologico Nazionale di Egnazia si potrà conoscere la storia di Egnazia, i miti e la sua evoluzione dall’età del bronzo al medioevo.
Ed infine,  si immerge letteralmente nella nuovissima sezione museale dedicata al mare di Egnazia. Un allestimento emozionale che ruota intorno a un acquario di 30.000 litri di acqua salata che ospita al suo interno elementi della fauna ittica del nostro mare. Info: 3470081412.

Tra Aree interne e Natale

Tra futuro e casa degli elfi, Roseto Valfortore si avvicina al Natale. Il Comune dei Monti Dauni ospita sabato 2 dicembre la tavola rotonda incentrata sulle “Aree interne: quale futuro?”, con uno sguardo attraverso gli occhi dei giovani amministratori, presso la chiesa di San Rocco.
A seguire, accensione delle luminarie, l’inaugurazione e l’apertura al pubblico della Casa degli Elfi. Nella giornata di domenica, invece, laboratori didattici e visite guidate.

Mercato del Giusto

Torna il secondo appuntamento autunnale del Mercato del Giusto. Domenica 3 dicembre in Piazza San Giorgio a Melpignano, l’appuntamento con il mercato che riunisce cittadini ed enti insieme per la promozione di filiere corte, il consumo alimentare consapevole, la diffusione di nuove pratiche e saperi tradizionali sul territorio, la coltivazione didattica. Ingresso libero.

Articoli correlati