Al via i weekend di Digital Detox: come vivere meglio

Al via i weekend di Digital Detox nell’Oasi Zegna, pensati per chi soffre di tecno stress.

Digital Detox: scegli il canto degli uccelli al posto del cinguettio di Twitter

Digital DetoxUn weekend in natura, nel meraviglioso paesaggio biellese, sanza smartphone, notifiche e tweet.

E’ un iniziativa pensata per rispondere all’esigenza sempre più diffusa di staccare mentalmente la spina e disintossicarsi dalla tecnologia. Sono in aumento, infatti, disturbi come ansia, stress, attacchi di panico, ipertensione, insonnia.

Si chiama nomofobia ed è la nuova patologia legata all’uso maniale dei dispositivi mobile. Secondo una ricerca effettuata dall’Università di Stanford della California, la tecno stressc il 70% degli Italiani. Non conosce diversità di genere, geografica e di età.

Nelle tre date di Digital Detox, evento organizzato da Oasi Zegna, cellula dell’Ecomuseo del Biellese, gli smartphone verranno, per un weekend, deposti in albergo e nascosti alla visuale, per fugare ogni tentazione.

LEGGI ANCHE: Agriturismi green aumenta la domanda del 17%

E l’uccellino di Twitter? Molto meglio i cinguettii veri per tornare a essere consapevoli di se stessi e ciò che ci circonda. È questa l’idea dei weekend-novità della primavera 2017 nell’Oasi Zegna.

Zaino in spalle, scarpe comode e mente libera per lasciarsi condurre in un viaggio alla scoperta delle suggestive montagne biellesi tra sentieri e rifugi alpini dove l’unica connessione è quella con la natura. Ai trekking naturalistici alla portata di tutti si abbinano veri e propri “bagni di foresta” e attività di mindfulness, meditazione, esercizi di consapevolezza e attività di gruppo e di convivialità.

Al rientro niente messaggi. La tipica ospitalità di montagna e prodotti genuini stagionali completeranno al meglio l’esperienza. I benefici dei “Digital Detox” sono riscontrabili in tempi quasi immediati per quanto riguarda la riduzione dello stress e dell’ansia così come la consapevolezza di sé e le capacità relazionali positive.

Dal ritrovato benessere psicofisico, l’individuo trarrà linfa vitale per alimentare altre sfere della propria vita. La percezione del proprio io e del mondo circostante, la qualità delle relazioni interpersonali, la gestione del proprio tempo e della propria energia mentale.

Grazie alla notevole presenza di infrastrutture eco-compatibili, l’Oasi Zegna è un “laboratorio dal vivo” per gli amanti della natura. E’ un luogo ideale dove praticare attività all’aria aperta.

Per info sul programma visita il sito www.oasizegna.com

Articoli correlati