Input your search keywords and press Enter.

Palangari sequestrati a Torre Guaceto (vedi il filmato)

I militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Brindisi, nel corso di controlli in materia di polizia economico-finanziaria e tutela ambientale, predisposti lungo la costa della provincia di Brindisi, sono intervenuti nella Riserva Naturale di Torre Guaceto. Nella circostanza, sono stati sequestrati due palangari (serie di lenze, cui sono attaccati gli ami, unite tra loro a formare una specie di diga) della lunghezza di 6.000 metri e due reti da posta del tipo galleggianti, di oltre 300 metri, che costituivano un serio pericolo per la navigazione marittima. Sono stati sequestrati, inoltre, 30 kg. di pescato.

La pesca di frodo nelle acque della Riserva naturale di Torre Guaceto è un’attività ricorrente perché la fauna marina vi trova il suo habitat naturale ma già più volte in passato l’intervento delle Fiamme gialle ha interrotto l’opera dei pescatori abusivi.

I Finanzieri del Reparto navale hanno provveduto a sanzionare un responsabile con una pesante ammenda amministrativa.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *