Input your search keywords and press Enter.

Yamaha si fa smart e sposa l’ambiente

Anche Yamaha abbraccia l’elettrico e sceglie la tecnologia verde per il modello Yamaha EC-03. Il nuovo due ruote, già presentato in anteprima alla kermesse Eicma 2010, è ora disponibile per tutta la clientela italiana. A Marco Roveda, fondatore e presidente di LifeGate, network per lo sviluppo sostenibile in Italia, è stato appena consegnato il primo esemplare. «Ci piace considerare Yamaha EC-03 come un’anticipazione concreta del futuro della mobilità urbana che avrà nell’elettrico la sua “salvezza” – commenta Paolo Pavesio, direttore Marketing e Comunicazione di Yamaha Motor Italia -. Questo tipo di propulsione offre infatti solo vantaggi rispetto ai motori termici con pari prestazioni ed assicura assoluta libertà e leggerezza nei centri cittadini». Infatti, oltre a non avere alcuna emissione, l’elettrico della casa dei tre diapason vanta una leggerezza imbattibile, con soli 56 kg di peso e una lunghezza massima di 1.565mm. Per il peso contenuto e le dimensioni compatte Yamaha EC-03 può essere facilmente portato a casa o in ufficio e si ricarica facilmente attraverso una normale presa di corrente domestica. Una ricarica completa di circa sette ore assicura un’autonomia di circa 43Km a una velocità media di 30 km/h in modalità standard. Inoltre il nuovo Yamaha EC-03 è dotato di un innovativo propulsore che impiega un sistema di trasmissione diretta, minimizzando le perdite di potenza. Un microprocessore calcola poi l’erogazione di potenza ideale adattandosi ad ogni situazione.

Print Friendly, PDF & Email