Input your search keywords and press Enter.

WWF, scuole, campagne, tutti per l’ Earth Day

WWF ITALIA

Il francobollo celebrativo dei 50 anni del WWF viene emesso da Poste Italiane in occasione del 46mo Earth Day

Arriva il francobollo che  celebra i 50 anni del WWF: lo ha disegnato il suo presidente onorario Fulco Pratesi e non poteva che rappresentare un panda con il suo cucciolo tra le piante di bambù, nel suo caratteristico habitat tra le foreste cinesi. Così Poste Italiane rendono omaggio all’associazione con l’emissione di un francobollo da 0,95 centesimi  in 800mila esemplari, proprio il 22 aprile, in occasione di Earth Day, a sottolineare l’impegno del WWF in favore della salvaguardia del pianeta in tutte le sue manifestazioni.

Alla Giornata della Terra che, ricordiamo assume un valore speciale grazie alla scelta del Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki Moon, di convocare al Palazzo di Vetro di New York tutti i leader mondiali per la ratifica dello storico accordo sul Clima di Parigi, guarda con molta attenzione il mondo dell’agricoltura, La CIA –  Confederazione Italiana Agricoltori, che dal 22 al 25 aprile organizza nel Villaggio per la Terra, nel cuore di Villa Borghese a Roma, una serie di eventi: il Forum “Il Territorio come Destino – Agricoltura Sostenibile”, la  distribuzione di mele ai ciclisti partecipanti a Bike the Nobel,(biciclettata per la Terra realizzata in collaborazione con la trasmissione di Radio2 Caterpillar) e alla Biciclettata per la Liberazione, e soprattutto “la Spesa in Campagna”, mercato dal produttore al consumatore, vendita e degustazione prodotti agricoli da tutta Italia

Anche Syngenta, una delle principali aziende dell’agroindustria dà il suo contributo all’ Earth day pubblicando per questa occasione i risultati del programma The Good Growth Plan; il programma contiene obiettivi specifici e quantificabili da raggiungere entro il 2020 in termini di incremento nella produzione di cibo sano e di qualità, gestione efficiente delle risorse naturali, tutela dell’ambiente e della biodiversità, lotta allo spreco, al degrado ambientale, e alla povertà. The Good Growth Plan vuole contribuire al raggiungimento degli obiettivi del Programma di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite fissato dall’Onu con lo scopo di adottare un approccio più integrato tra gli ambiti sociali, economici e ambientali, per garantire la sostenibilità.

bottiglie

Uno degli eco-compattatori presenti nell’Istituto comprensivo di Manerbio in occasione di Earth Day

E passiamo ai più piccoli. Anche per loro la Giornata della Terra si carica di eventi e iniziative, come a Manerba del Garda, dove il 22 aprile saranno inaugurati nuovi eco-compattatori Eurven per il riciclo incentivante. L’iniziativa prevede il collocamento di un riciclatore presso l’Istituto Comprensivo della Valtenesi per promuovere l’educazione ambientale e il corretto smaltimento dei rifiuti anche con i più piccoli. I cittadini virtuosi riceveranno sconti e 1 centesimo sul borsellino elettronico di 2Pay per ogni bottiglia differenziata con il progetto “Cash for Trash”. Da precisare che grazie al riciclo incentivante vengono sottratte ogni mese alla discarica 26.600.000 bottigliette di plastica, evitando così la dispersione di 1.197.000 kg di CO2 equivalenti.
Ancora i più piccoli saranno protagonisti insieme alle loro famiglie  di Eco game, un gioco che insegna a fare la raccolta differenziata: lo propone il Leisure group Youngo , che dell’edutainment – il divertimento sempre legato all’aspetto educativo- ha fatto la propria missione. Dal 22 aprile, nei centri Youngo a Guidonia (Roma) Nola (Napoli), e  Pontecagnano Faiano (Salerno), i bambini potranno cimentrarsi con il  primo kiddie ride – intraducibile termine inglese con cui si indicano le giostrine a gettone per bimbi – con coscienza ambientale, il primo e unico gioco che insegna ai piccoli a fare la raccolta differenziata. Alla guida di un camioncino della spazzatura, il bimbo provetto netturbino deve raccogliere appropriatamente l’immondizia che incontra sul suo percorso virtuale: vetro, plastica, resti organici, ogni rifiuto ha la sua collocazione.
E concludiamo con un appuntamento tutto pugliese, il gruppo  Amici di Beppe Grillo Taranto organizza presso la sede di via Dante 100/A per venerdì 22 Aprile dalle ore 18.00, la proiezione del film-documentario Cowspiracy, che affronta la deforestazione, il consumo di acqua, la produzione di effetto serra e l’inquinamento causati dagli allevamenti intensivi evidenziando al contempo il silenzio imbarazzante che regna su questa tematica.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *