Input your search keywords and press Enter.

WWF Puglia: «Piange il telefono contro i reati ambientali»

800-085898: dal 2003, il numero verde di Regione Puglia e WWF raccoglieva segnalazioni di reati ambientali sul demanio marittimo. Lo scorso giugno, la giunta regionale ha manifestato l’intenzione di riattivare il numero, nel periodo 1 luglio – 15 settembre. Il WWF, però, scopre una sorpresa: il numero verde non funziona!

Il WWF sottolinea come questo numero sia uno strumento di mediazione fra istituzioni e cittadini, unico caso in tutta Italia. Nel corso del 2012, sono state raccolte migliaia di segnalazioni; 400 sono state girate alle autorità competenti, seguite dalle verifiche dei volontari e dall’intervento degli organi di polizia giudiziaria.

A riprova dell’importanza del servizio, i cittadini inviano mail di protesta al WWF e manifestano indignazione nei social network. Intanto in Puglia, crocevia delle ecomafie e dei reati contro l’ambiente, si registrano i sequestri operati dalle Forze dell’Ordine nel Salento, contro abusi edilizi e distruzione delle dune costiere.

La costa pugliese, dal Gargano al Salento, non può perdere il Numero Verde, un alleato importante per la difesa delle sue straordinarie peculiarità ambientali. Il WWF invita comunque i cittadini a non abbassare la guardia, segnalando tutti gli abusi direttamente all’assessorato al Demanio della Regione Puglia (demaniomarittimo.bari@pec.rupar.puglia.it) ed alle Forze dell’Ordine.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *