Input your search keywords and press Enter.

WWF: manovra contro l’ambiente

«La manovra di Ferragosto, anche dopo le modifiche introdotte nella Commissione Bilancio del Senato, non produce solo effetti depressivi ma anche recessivi per l’economia del Paese, soprattutto in campo ambientale». Questa l’opinione del WWF Italia in merito alla recente manovra economica varata dal Governo e aggiunge: «Condividiamo l’appello del Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, affinchè siano introdotte norme più efficaci per il rilancio dell’economia, per questo non capiamo perché non siano state difese dai tagli, e stabilizzate con un’apposita norma, le detrazioni del 55% per l’efficienza energetica degli edifici e del 36% per gli interventi di restauro e ristrutturazione delle case che, a detta dell’ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili), costituiscono le uniche misure strutturali adottate in questi ultimi anni in favore di un settore in grave crisi». Il WWF ritiene, poi, del tutto contraria al ragiungimento degli obiettivi europei anche l’estensione della ‘Robin Tax’ alle aziende che operano nel settore delle energie rinnovabili.

Print Friendly, PDF & Email