Input your search keywords and press Enter.

World Energy Outlook: energia per il futuro

Pesa sempre di più sull’ambiente l’impatto dei combustibili fossili ma anche sull’intera economia, a causa dei prezzi in continua flessione. Questo il quadro che emerge dal World Energy Outlook 2011, il rapporto annuale pubblicato dall’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA). «Secondo l’Agenzia Internazionale per l’Energia, – commenta Mariagrazia Midulla, responsabile Policy Clima ed Energia del WWF Italia – entro il 2035 circa metà della nuova capacità energetica globale proverrà dalle energie rinnovabili. Ma non è certo un obiettivo ambizioso, potremmo raggiungerlo semplicemente continuando con il trend attuale. Secondo il recente Energy Report del WWF, è infatti possibile arrivare al 100% di energie rinnovabili entro il 2050». Altro punto riportato dall’Energy Outlook e posto in risalto dal WWF è la questione dell’energia per i paesi più poveri: costerebbe meno di 50 miliardi di dollari all’anno portare servizi energetici di base e fonti rinnovabili a circa 3 miliardi di persone che oggi, in tutto il mondo, ne sono prive. In confronto, le importazioni di petrolio di Europa e Stati Uniti costano 12 volte di più. Senza dimenticare che oggi i sussidi ai combustibili fossili per i consumatori, pari a 400 miliardi di dollari, offrono ben poche chance alle popolazioni in difficoltà.

Print Friendly, PDF & Email