Wildling shoes: le scarpe ecologiche per camminare “scalzi”

Indossare le scarpe ma con la sensazione di essere scalzi. Un’azienda tedesca produce calzature per bambini, con una politica di ecosostenibilità.

Wilding shoes: calzature molto confortevoli e ideali per essere utilizzate in ogni tipo di situazione, per la vita urbana o per escursioni in mezzo alla natura.

“Abbiamo vissuto in Israele per dodici anni e i nostri figli sono nati lì. Nei loro primi anni correvano sempre a piedi nudi e siamo sempre rimasti colpiti dal modo in cui si muovevano con tanta agilità, sicurezza e potenza. Nel 2013 siamo tornati in Germania. In autunno, abbiamo dovuto comprare le scarpe per la prima volta, ma – anche tra le scarpe per bambini più costose – non siamo riusciti a trovare un paio che permettesse ai nostri bambini di continuare a camminare in modo naturale o che volessero mettere in piedi che erano così abituati alla libertà. Sembrava esserci qualcosa di fondamentalmente sbagliato nelle scarpe per bambini standard”.

Wildling shoes
Le scarpe sono realizzate con materiali ecologici e naturali come cotone organico, canapa, lino, sughero, lana cotta (foto Sara Pabst)

Alzi la mano chi non vorrebbe questa libertà. Camminare scalzo, ma in sicurezza. Godendo dei benefici del contatto con il suolo, evitando però problemi legati all’igiene e alla funzionalità. Un’azienda tedesca ha provato a soddisfare questo desiderio. È la Wilding shoes, fondata da Anna e Ran Yona, con un’idea tanto semplice quanto ambiziosa: sviluppare una scarpa che riproducesse l’esperienza del camminare a piedi nudi e che contestualmente fosse ecologica ed equo&solidale.

Una nuova generazione di scarpe

Perché – spiegano Anna e Ran Yona presentando la propria attività – «uno sguardo alle statistiche ha confermato le nostre paure: il 98% di tutti i bambini nasce con piedi sani, ma solo pochi piedi adulti sono ancora completamente sani. Il difetto di solito risiede nelle scarpe mal adattate e progettate in modo errato». Da qui, l’idea: «Era giunto il momento per un nuovo concetto e una nuova generazione di scarpe per bambini».

Ma non potevano fare tutto da soli. E così, insieme a progettisti, calzolai, stilisti e modellatori hanno sviluppato una scarpa che offre un concetto nuovo e hanno lanciato sul mercato calzature differenti da quelle tradizionali per forma, materiali usati e per la suola, capace di riprodurre sensazione e benefici del camminare scalzi.

Scarpe ecologiche: una seconda pelle

«A differenza degli approcci tradizionali, che presuppongono che i piedi debbano essere tenuti, sostenuti e guidati – evidenziano i responsabili dell’azienda -, siamo convinti che il piede sia naturalmente sano e necessiti semplicemente di un’opportunità per uno sviluppo robusto. Ecco perché le nostre scarpe interferiscono con il piede il meno possibile, come una seconda pelle, proteggendo il piede da infortuni e intemperie, ma senza influenzarne o modificarne le funzioni».

LEGGI ANCHE: Borse artigianali con sacchi di juta: Perfy, la novità della moda sostenibile

I materiali

Le suole della tedesca Wildling shoes
Le suole della tedesca Wildling shoes

Il successo sul mercato ne ha fatto, riprendendo le parole dei due, “un viaggio dall’idea folle al prodotto affermato”. La scarpa cucita con cura è prodotta quasi completamente a mano.

Le caratteristiche fondamentali sono rappresentate dalla suola minimale e flessibile che, pur non esponendo i piedi ad alcun rischio, consentono di sentire meglio il contatto con il terreno.

È ovviamente “green” anche la lavorazione. Le scarpe sono realizzate con materiali ecologici e naturali come cotone organico, canapa, lino, sughero, lana cotta, rappresentando così delle valide alternative alla pelle e alla plastica. Esistono anche dei modelli vegan, realizzati senza alcun tipo di materie prime di origine animale.

Tra Germania e Portogallo

La maggior parte dei materiali utilizzati, inoltre, sono prodotti in Germania e in Europa, mentre i luoghi di produzione che ancora dominano questa arte sono aziende portoghesi tradizionali che si sono specializzate nella produzione di scarpe di alta qualità per decenni.

E non manca l’attenzione ai lavoratori, assicurando condizioni di lavoro eque, garantendo in tutta la filiera un prodotto etico.  Green.

Articoli correlati