Home Eco weekend Weekend Puglia, scegliamo l’archeo-trekking

Weekend Puglia, scegliamo l’archeo-trekking

753
0
SHARE
Alla Masseria Triticum, a Francavilla Fontana (Br) fino al 18 aprile, ogni sabato e domenica sarà possibile visitare la mostra “World of Dinosaurs”

Dalla Valle dei Dinosauri al Parco archeologico di Egnazia, funziona il binomio ” Weekend Puglia ” all’insegna del trekking o delle passeggiate slow

Questo weekend in Puglia lo trascorriamo con un viaggio a ritroso nel tempo, tra mammuth, tigri dai denti a sciabola e dinosauri a grandezza naturale. Siamo alla Masseria Triticum, a Francavilla Fontana (Br) dove fino al 18 aprile, ogni sabato e domenica sarà possibile visitare la mostra “World of Dinosaurs”. La spettacolare esposizione itinerante sui dinosauri è  organizzata da Wonderworld Entertainement in collaborazione con Parcoscenico; tra ulivi secolari, muretti a secco e trulli, sarà possibile ammirare riproduzioni sorprendentemente realistiche e curate nei dettagli dei dinosauri e dei loro successori. Informazioni su www.parcoscenico.it/francavilla/ e

Alla Masseria Triticum, a Francavilla Fontana (Br) fino al 18 aprile, ogni sabato e domenica sarà possibile visitare la mostra “World of Dinosaurs”

www.dinoland.it.

Weekend Puglia lungo la Via Traiana

Archeo-trekking anche domenica 5 marzo. Si può scegliere di continuare a passeggiare lungo i trenta secoli di storia raccontati dalle vestigia monumentali del Parco archeologico di Egnazia e dai reperti esposti nel Museo Archeologico. L’acropoli si affaccia sul mare e sorge su un piccolo rilievo calcareo. Tanti i resti monumentali nella città bassa: la Via Traiana, il più importante asse viario urbano; la grande Basilica civile; il portico che delimitava l’antica agorà; alcuni templi con il Foro e l’anfiteatro; l’imponente basilica episcopale e la basilica paleocristiana. Info qui

Il curioso maggiociondolo

Pugliavventura, invece, segnala la possibilità di partecipare all’esplorazione di Lama Tammurrone, una delle più interessanti tra le lame che solcano il territorio di Fasano (BR). Qui, con gli amici del “Parco Rupestre Lama d’Antico”, si potrà percorrere l’affascinante solco carsico. Accompagnati da archeologi e da forestali si percorreranno semplici ma suggestivi sentieri immersi in una rigogliosa vegetazione mediterranea; lentisco, rosmarino, timo, ginestre, finocchi selvatici, asfodeli, le piante da vedere; e con un po’ di fortuna, il curioso maggiociondolo (Laburnum anagyroides), un arbusto caducifoglio dai legumi tossici per l’uomo, ma commestibili per alcuni erbivori. E questo in passato la faceva ritenere una pianta magica.

Per prenotazioni e informazioni Pugliavventura al numero 377 44 54 588.

Weekend Puglia, anzi Salento
weekend Puglia arneo
Il villaggio Resta e dintorni. Veduta dalla masseria Vico

Sempre domenica la cooperativa Fluxus propone una passeggiata guidata a “Nardò oltre le mura”. Si andrà nel cuore dell’Arneo, quella vasta area lungo la fascia Jonica del Salento al confine con le province di Lecce, Brindisi e Taranto; proprio per questo, da chi non vive o ha vissuto questi luoghi, è considerata terra di nessuno. Tra contrade sconfinate, punteggiate da masserie fortificate e pascoli, case coloniche e “villaggi rurali fantasma”, si svela una storia secolare . L’appuntamento spazia tra la campagna, con itinerari tra le masserie e il Villaggio Resta e i centri storici di Nardò e Avetrana, paese in cui si rinnovano i riti delle “Tavole di S. Giuseppe”. Il programma completo sul sito della Cooperativa Fluxus

Infine, l’associazione Onlus “Amici di San Salvatore” organizza per domenica un’escursione lungo un sentiero SIC “Murgia dei Trulli” C. da Torchiano (zona campagna di Monopoli). La partenza è dall’Eremo di Sant’Antonio Abate. Info sul Sito del Centro di Servizio al Volontariato San Nicola

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY