Weekend in bici ma non solo

Weekend in bici per finire il mese di settembre con un’arietta frizzante che ben si presta anche a “gozzovigliare”, così come autunno vuole

 

La Sagra della Zampina a Sammichele di Bari

A Sammichele di Bari, in piazza Vittorio Veneto sabato 29 e domenica 30 settembre torna la 52a edizione della Sagra della Zampina, del Bocconcino e del Buon Vino. Evento patrocinato dal Comune di Sammichele, organizzato dall’associazione Carboni Ardenti con il supporto della Pro Loco “Dino Bianco”, l’associazione protezione civile Pubblica Assistenza e l’associazione Trullando, si propone anche quest’anno di offrire al pubblico una variegata offerta gastronomica locale rappresentata dalla Zampina, condita di una serie di attività tra cui due grandi ospiti; Dodi Battaglia sabato e Cristiano Malgioglio domenica. Oltre all’impegno delle macellerie sammicheline, durante la manifestazione sarà possibile visitare mostre, musei, esposizioni artigianali, attività per bambini e una vera e propria vetrina di aziende del territorio. Da non perdere il Castello Caracciolo, che ospita il museo della civiltà contadina e anche all’interno del quale sarà possibile gustare la “Zampina nella Tiella”, per rievocare il clima dio festa di un tempo con danze e balli tradizionali.

Bari, gli Archi della Città Vecchia

A Bari sabato 29 il Circolo Acli-Dalfino organizza una visita guidata serale con itinerario degli Archi della Città Vecchia; l’Arco della Neve, “u uarche de la Masciare”, “u uarche de la Meravigghie”, “u pertone de Jesse e Trase”, “u uarche du Spirite Sande”, “u uarche jinde o Uarche”, “u uarche de S.Mechele”. Durante il percorso, ricorrendo la festività di San Michele, si visiterà l’antica chiesa di San Michele a Bari vecchia. E al termine, nell’antico Sottano de “Comà Jiannine”, un piccolo momento conviviale con degustazione e vino locale.

Nel Parco di Castro in mountain bike

Castro
“Città di Castro Marathon” è una competizione in mountain bike sui sentieri del Parco Costa Otranto-Leuca

Domenica 30 Castro e il suo Parco si animano per un evento tanto atteso da sportivi e amanti del paesaggio, che coniuga sport e patrimonio naturalistico. Si chiama “Città di Castro Marathon” ed è una competizione in mountain bike sui sentieri del Parco, con la partecipazione speciale del campione olimpico di ciclismo Pascal Richard; iniziativa che l’associazione Ciclo-club di Spongano attendeva da tempo di realizzare. Il parco nel quale si tiene è il Parco Naturale Regionale “costa Otranto-Leuca e Bosco di Tricase”. Si sviluppa quasi totalmente lungo il perimetro costiero di 12 comuni ed è caratterizzato da una varietà di ambienti quali boschi di leccio, pinete, macchie con quercia spinosa, garighe, vecchi pascoli, rupi e falesie a picco sul mare. I sentieri di tutti questi ambienti saranno attraversati a bordo delle mountain bike. In sequenza saranno attraversati i comuni di Santa Cesarea Terme e Otranto in un itinerario a forma di “8” che toccherà dopo il canalone di Porto Badisco, le storiche Masserie dell’entroterra “Cippano” e “Le Crestre”. La gara di questio weekend in bicisi svolgerà su un percorso di 50 km per gli agonisti e di 36 km per gli escursionisti.

Al Parco Dune Costiere apre l’Albergabici

Weekend in bici. Un altro bel momento che lega ancora una volta le due ruote all’amore per la natura, è l’inaugurazione dell’Albergabici-Foresteria del Parco Dune Costiere, a Montalbano di Fasano, provincia di Brindisi. Domenica si darà ufficialmente avvio alla sua gestione, affidata con bando pubblico alla Cooperativa Serapia. Si tratta di una Casa Cantoniera ex Anas sulla ex Statale 16 Fasano-Ostuni in corrispondenza del centro abitato di Montalbano. Che ora si trasformerà in una struttura a supporto della mobilità lenta e sostenibile, per ospitare viaggiatori di ogni tipo, soprattutto pellegrini e cicloturisti provenienti da ogni parte del mondo per scoprire il cuore della Puglia. L’Albergabici infatti dispone di un infopoint-bookshop del Parco, 20 posti letto, una cucina, una sala colazioni e videoconferenze, nonchè una serie di servizi per i ciclisti come un ampio parco bici, un’officina per la riparazione e il lavaggio delle bici con annesso Bicigrill.

A soli 300 metri si può raggiungere il dolmen di Montalbano e la via Traiana, antica via romana che lambisce il perimetro del Parco, una sorta di variante all’Appia voluta da Traiano per collegare Roma e Brindisi, che è anche via Francigena. La via Traiana fa parte anche della ciclovia Adriatica, progetto Cyronmed della Regione Puglia, che da Venezia corre lungo tutto il litorale Adriatico fino al Capo di santa Maria di Leuca. Durante la giornata di domenica si terranno laboratori didattici per i più piccoli alla scoperta di creature marine e per costruire orti, oltre ovviamente a ciclo-terkking per “pedalatori” di tutte le età.

LEGGI ANCHE: Parco Dune costiere, modello di tutela dei litorali 

Scoprire i Pianeti nel Parco Naturale di Lama Balice

Lama Balice
Domenica 30 a Villa Framarino nel Parco Naturale di Lama Balice si ripropone una serata dedicata alla scoperta della flora e della fauna della Lama e all’osservazioen del cielo stellato

Domenica 30 a Villa Framarino nel Parco Naturale di Lama Balice si ripropone una serata dedicata alla scoperta della flora e della fauna della Lama e all’osservazioen del cielo stellato. Con le guide della Cooperativa Verderame si potrà esplorare al crepuscolo l’incantevole paesaggio del Parco e all’interno del planetario installato nella Villa, si potrà viaggiare virtualmente tra stelle e pianeti, con l’osservazione diretta di Marte, Saturno e Giove con potenti telescopi.

Articoli correlati