Weekend fine giugno, tra campi di canapa e musica sulla terrazza

Weekend di fine giugno con insolite passeggiate tra distese di canapa e refrigeranti tramonti sulle terrazze martinesi. Questa volta planiamo leggeri; il caldo torrido non consente sfiancanti escursioni

Salutiamo un giugno tra i più roventi degli ultimi 15 anni con un ecoweekend senza eccessivo dispendio di energie fisiche, ma possibilmente “refrigerante”.

Una cicloescursione diversa dal solito

Sabato 1° luglio un’insolita quanto interessante proposta dell’Associazione Cicloamici FIAB. A loro dobbiamo l’idea delle escursioni “enciclopediche “ in bici; ovvero le passeggiate su due ruote che affrontano argomenti storici, sociali o agronomici. L’argomento di sabato è la reintroduzione della canapa Sativa nello scenario agricolo italiano e meridionale, come opportunità per il sistema agro-industriale.
L’equivoco facile va subito fugato; la canapa oggetto dell’escursione sarà la Canapa Sativa detta anche “Canapa industriale” che si distingue dall’altra specie “Canapa Indiana” meglio nota come Marjuana essenzialmente per il minor contenuto di Tetraidrocannabinolo (il principio attivo responsabile delle proprietà psicoattive della cannabis).

 weekend fine giugno
La Chiesa di San Nicola in Montedoro a Martina Franca verrà aperta a cadenza quindicinale fino a fine settembre a cura dell’Associazione Ecomuseale di valle d’Itria – sezione di Martina Franca

La Canapa Sativa ha i più svariati usi industriali: fibra tessile, carta, combustibile, medicine. Durante l’escursione si farà visita a 2 campi di canapa sativa sotto la guida esperta di Loredana Cittadoni, Valle d’Itria, FIAB, cicloescursionetecnico di South Hemp (la “South Hemp” si propone di insediare una filiera industriale della canapa al sud) che illustrerà le proprietà della canapa e i suoi processi di trasformazione industriali.
L’escursione si svolgerà sotto i Monti di Martina negli stupendi territori di Grottaglie e Crispiano. Lungo la via ci saranno suggestive soste a Gravina di Riggio, masseria Lupoli, Masseria Monti del Duca, Chiesa di Madonna della Mutata. E la colazione a sacco prevede la degustazione di prodotti della canapa sativa (olio, semi, farina). Info e capogita: Angela Bruno 3207703355, info angela@ciclovagando.com.

LEGGI ANCHE: Canapa e CanaPuglia: una nuova economia circolare

Weekend di fine giugno in musica…house

Claudio Coccoluto
Claudio Coccoluto

Domenica 2 luglio, a Grottaglie, in provincia di Taranto, il quartiere delle Ceramiche, con le sue botteghe storiche ancora in attività, ospita la musica house del grande dj Claudio Coccoluto. Siamo nella storica via Crispi, sulla suggestiva terrazza panoramica Ciro Bonfrate di Eligio Bonfrate; sullo sfondo il Castello Episcopio, illuminato dall’intensità che solo i nostri tramonti riescono a dare. Alla buona musica mixata dal grande dj italiano, si accompagnerà la degustazione delle migliori cantine abbinate ai piatti e prodotti della terra di Puglia. La serata rientra nel progetto Up To The Jefu, (tradotto tra inglese e Grottagliese vuol dire “sulla terrazza”); l’aperitivo di arte, gusto e buona musica tra i ‘tetti’ dei laboratori ideato da Antonio Piergianni, direttore artistico Sabrina Morea.
Per informazioni sull’evento di domenica 2 luglio, telefonare al numero 3474659384.

Martina Franca, una chiesa da recuperare

Infine una ecosegnalazione non legata al weeekend. Gli operatori dell’Associazione Ecomuseale di valle d’Itria – sezione di Martina Franca, creeranno un cosiddetto “spazio del tempo” nella Chiesa di San Nicola in Montedoro a Martina Franca. La chiesa sarà aperta il giovedì, ogni quindici giorni a partire dal 29 giugno, per permettere ai visitatori, alla comunità dei martinesi, ai tanti turisti, di godere dello spazio all’interno.

Gli operatori organizzeranno letture di favole martinesi, spazi di lettura liberi, visite guidate della chiesa, focus sul patrimonio culturale della città, racconti di aneddoti. In tal modo, il progetto vedrà due fasi: una di recupero del bene, solitamente poco utilizzato, e una di animazione del territorio e della comunità.
Le attività sono già iniziate il 29 giugno 2017 con cadenza quindicinale, quindi la chiesa sarà aperta il 13 e 27 luglio, il 10 e il 24 agosto, il 7 e il 21 settembre. Gli orari di apertura previsti saranno 18,00-20,00. Per info: ecomuseomartinafranca@gmail.com

 

Articoli correlati