Home Eco weekend Weekend di fine luglio tra musica, filosofia e street food

Weekend di fine luglio tra musica, filosofia e street food

665
0
SHARE
weekend di fine luglio a Egnazia
Egnazia in 3D, un'emozione da non perdere

Ultimo fine settimana di luglio tra spettacoli in 3D ad Egnazia e street food tra i sassi di Matera

Nel sole dell’ultimo weekend di luglio musica, passeggiate e natura; perché anche questa è sostenibilità.

Filosofia al chiaro di luna

weekend di fine luglio
Aperitivi filosofici a Corigliano d’Otranto per tutta l’estate

A Corigliano d’Otranto – “Città del Sapere e delle Scienze”, continuano gli aperitivi filosofici con un palinsesto ricco e ghiotto, proposti al chiaro di luna del barocco cinquecentesco del Castello De Monti. Sabato 29 Luglio, alle 20.30 va di scena “L’Utopista”. Argomento filosofico, solo apparentemente astratto. L’utopia  diventa la proiezione di un futuro auspicabile, di una società migliore. Se ne parla attraverso tre prospettive: la Pedagogia , con l’intervento del professor Salvatore Colazzo – Università del Salento; la Filosofia, con Fabio Sulfizio -Università del Salento; e la Fede con don Carmelo Guarini autore del libro “Il Sogno e la Visione”.

Gli Aperitivi Filosofici e Caffè delle Scienze sono organizzati dall’Associazione Culturale Socrate in collaborazione con il Comune di Corigliano d’Otranto e il supporto del Centro Servizi di Volontariato Salento, dall’Associazione Espèro e dell’Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo.

LEGGI ANCHE: Parchi in Puglia, una fucina per il turismo sostenibile

Archeologia in 3D al parco di Egnazia

Intanto prosegue il progetto “Drawing Egnazia, lo spettacolo dell’archeologia”; cinque fine settimana, fino al 6 agosto, in cui è possibile immergersi nel fascino e nello splendore del parco archeologico di Egnazia con le ricostruzioni in 3D di ambienti del passato tra dibattiti culturali, concerti live e rievocazioni storiche. Ideato dal “S.A.C. – La Via Traiana”, finanziato dalla Regione Puglia e realizzato dal CETMA (Centro di Ricerche Europeo di Tecnologie, Design e Materiali) in collaborazione con Time Zones, il Polo Museale Regionale di Puglia e il Museo Nazionale e Parco Archeologico di Egnazia “Giuseppe Andreassi”, in collaborazione con Sistema Museo, venerdì 28 luglio, alle 21.00, prevede “Hydrophonie”, installazione audio visuale a cura del sound designer Marco Malasomma e dell’artista Jime Ghirlandi. L’opera mira a ricostruire l’antica ambientazione del luogo, attraverso l’utilizzo di ‘field recordings’ e giochi di rifrazione luminosa generati dai riflessi dell’acqua. Sabato 29 luglio si replica.

Domenica 30 luglio, alle 20.30, sul palco di Drawing Egnazia” salirà il noto giornalista Gianni Minà. Titolo di questo quarto appuntamento è “La vita è l’arte dell’incontro”. Ad Egnazia Minà offrirà il prezioso racconto di uomo di cultura “politicamente scorretto” sulle vicende dell’America Latina (dove c’è una parte importante del suo cuore) e sul sistema dell’informazione italiano traendo spunto dalla sua ultima pubblicazione “Così va il mondo. Conversazioni su giornalismo, potere e libertà”. Chiude la serata, alle 22.30, il duo belga Belem composto da Didier Laloy e Kathy Adam, rispettivamente all’organetto diatonico e al violoncello.

Ecomusei Urbani e non

Sabato 29 luglio prende il via con “Al canto degli ulivi” la quinta edizione del Festival di valorizzazione delle risorse materiale e immateriali del territorio di riferimento dell’Ecomuseo Urbano del Nord Barese. A piedi o in bicicletta alle 19 da piazza Capitaneo, a Palese, fino ai resti di Torre Ricchizzi. Eugenio Lombardi racconterà la “storia della torre”, a seguire poesie e infine il notiziario politico-satirico con lo stornellista Ivan Dell’Edera, della cooperativa Kokopelli.
Domenica 30 luglio caratteristica passeggiata alla scoperta delle particolarità architettoniche e botaniche della Selva di Fasano organizzata dall’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria, in collaborazione con l’Associazione Pro Selva e col patrocinio del Comune di Fasano. Sarà possibile visitare Casina Lisi e Villa Casarano. La passeggiata è inserita nel ricco e variegato programma del “Selva In Festival. Culture-Arti-
Paesaggi”. Per informazioni: www.ecomuseovalleditria.it.

Lo Street Food accende i fuochi a Matera

weekend di fine luglioE infine tutto pronto per il festival più goloso d’Italia che farà tappa a Matera dal 28 al 30 luglio in piazza Matteotti. “Street Food Time”, questo il suo nome, arriva per la prima volta nella splendida città lucana e propone il meglio dello street food con stilosi food truck provenienti da ogni regione d’Italia che proporranno oltre cento proposte gastronomiche accompagnate da una vasta gamma di birre rigorosamente artigianali. l festival, organizzato dalla Blunel e che ha già toccato le maggiori città di Abruzzo, Marche, Puglia e Campania, porterà anche a Matera tre giornate gourmet durante le quali assaggiare pietanze d’ogni genere, dall’aperitivo ai primi piatti, dai secondi ai dessert. Fornelli accesi dalle undici del mattino sino a tarda notte per festeggiare questo weekend di fine luglio.

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY