Viaggi consapevoli: le tratte dove autobus e treni sono più eco-sostenibili e più veloci dell’aereo

E' sempre bene confrontare i tempi dei viaggi tra aereo, bus e treno

La classifica della piattaforma di viaggi Omio confronta gli itinerari più popolari in Europa

 

L’estate 2022 lo ha dimostrato: anche il viaggio influisce sul successo della vacanza. Lo scorso anno, lunghe attese in aeroporto e bagagli smarriti hanno infatti influito sull’umore di chi viaggia. Per garantire che nel 2023 i viaggiatori siano ben preparati e allo stesso tempo possano prendere decisioni più consapevoli e in linea con le proprie esigenze, Omio, la piattaforma leader a livello mondiale per le offerte di viaggi  su  strada,  ha  analizzato  le  tratte  più  popolari  dell’estate.  Per  quali  percorsi autobus e treni offrono un’alternativa migliore rispetto ai viaggi aerei, non solo in termini di sostenibilità ambientale, ma anche in termini di tempo?

 Attraverso una classifica realizzata di recente, Omio svela quali sono le tratte dove i viaggiatori europei possono raggiungere la loro destinazione più velocemente via terra che in aereo. Oltre al tempo di volo, occorre infatti considerare anche i tempi di check- in: il percorso dall’aeroporto al centro della città può infatti richiedere parecchio tempo a seconda delle destinazioni.

Tratte europee internazionali più veloci in autobus e treno

stazione treno_pixabay
Tra le principali tratte domestiche in Europa in cui il treno batte l’aereo in termini velocità c’è Roma-Firenze, dove i viaggiatori arrivano a destinazione con 79 minuti di anticipo in treno (foto Fabrizio Zarulli da Pixabay)

I viaggiatori risparmiano senz’altro tempo prendendo il treno anziché l’aereo per andare da Parigi a Bruxelles e viceversa. Considerando il tempo impiegato per il check-in in aeroporto e il tempo di trasferimento verso il centro città, chi viaggia in aereo impiega ben due ore e 22 minuti (142 minuti) in più per raggiungere il centro città rispetto a chi usa il treno. Per andare da Londra a Bruxelles in treno ci vogliono circa 2 ore (128 minuti) mentre il viaggio in aereo al centro città dura quasi 4 ore (un risparmio di 104 minuti) e sulla tratta Rotterdam-Bruxelles, chi viaggia in treno risparmia 83 minuti rispetto al viaggio in aereo.

LEGGI ANCHE: Turismo in Valle d’Itria, da oggi tutto in un click 

Europa: tratte interne più veloci in treno

Le principali tratte domestiche in Europa in cui il treno batte l’aereo in termini velocità sono Roma-Firenze (dove i viaggiatori arrivano a destinazione con 79 minuti di anticipo in treno), Parigi-Lione (più veloce di 77 minuti rispetto all’aereo) e Madrid-Barcellona (quasi un’ora più veloce, 56 minuti). In confronto, il percorso in treno più veloce al mondo all’interno dello stesso paese è da New York a Washington: qui i viaggiatori risparmiano quasi un’ora e mezza di tempo (84 minuti) rispetto al treno.

Dove l’aereo batte il treno


Nelle tratte internazionali e transfrontaliere, come tra Varsavia e Berlino (qui i viaggiatori impiegano 8 ore per il viaggio in treno, quasi 4 in più rispetto all’aereo), i treni sono meno veloci dell’aereo (foto Pexels)

Su alcune tratte, il viaggio in aereo è più veloce che via terra: In Germania, ad esempio la situazione è diversa. Tra Monaco e Berlino, i viaggiatori raggiungono il rispettivo centro città più velocemente volando. Se un viaggio in treno seguito da un tragitto in tram o autobus fino al centro della capitale tedesca dura circa 4 ore e 20 minuti, in aereo ci vogliono circa 3 ore e 40 minuti, anche con tempi di attesa più lunghi al check-in (90 minuti) e trasferimento verso la città: quindi il treno impiega circa mezz’ora in più. Sulle tratte Lisbona – Porto e Zurigo – Genova, i viaggiatori risparmiano poco meno di un quarto d’ora prendendo l’aereo anziché il treno (13 minuti).

Nelle tratte internazionali e transfrontaliere, come tra Varsavia e Berlino (qui i viaggiatori impiegano 8 ore per il viaggio in treno, quasi 4 in più rispetto all’aereo), Copenaghen e Berlino (in questo caso il treno è più lento di 225 minuti) e Berlino e Amsterdam (l’aereo è più veloce di 127 minuti) i viaggi in treno sono meno veloci. Anche sulla tratta Praga – Budapest, i viaggiatori risparmiano 199 minuti prendendo l’aereo

I maggiori risparmi di CO?

Ma il fattore tempo non è tutto: viaggiare via terra, anche se talvolta richiede più tempo, può essere più rilassante, confortevole e piacevole. Quando si attraversano paesaggi incantevoli, la vacanza inizia già a partire dal viaggio. Anche il fattore sostenibilità gioca un ruolo importante nella scelta del mezzo di trasporto. Rispetto ai viaggi in aereo, quelli in autobus e in treno producono tra il 70 e l’88% in meno di CO? sulle tratte prese in analisi. Chi viaggia in treno risparmia una quantità particolarmente elevata di CO? sulla tratta da Rotterdam a Bruxelles, dove viene emesso solo il 12,38% delle emissioni del volo. Anche viaggiare in treno o autobus da Praga a Budapest o da Madrid a Barcellona è particolarmente ecologico (circa il 16% ciascuno). In termini relativi, si risparmia meno CO? da Zurigo a Parigi (“solo” il 69,2%).

Tutte le tratte menzionate e altre possono essere trovate qui insieme ad utili consigli per viaggiare in treno, oltre alla segnalazione di tratte ferroviarie Europee che meritano particolarmente di essere percorse.

Articoli correlati