Input your search keywords and press Enter.

Verso una Rete dei Comitati territoriali per i Beni Comuni

Nonostante la volontà popolare espressa nei referendum del 2011, continua “l’attacco” ai servizi pubblici locali e si apre una nuova fase di privatizzazioni e liberalizzazioni. Per riflettere sui fatti che stanno accadendo, confrontarsi e discutere sulle iniziative da intraprendere, diversi comitati territoriali pugliesi impegnati nella difesa dei beni comuni (acqua, rifiuti, ambiente) hanno sentito la necessità di incontrarsi.

Dal primo incontro informale è emersa l’esigenza di convocare un’assemblea pubblica in modo da estendere il confronto a tutti i comitati e le realtà presenti sul territorio e impegnate in difesa dell’ambiente e degli altri beni comuni. L’obiettivo è organizzare una resistenza diffusa per respingere l’intento di aprire il mercato ai privati attraverso la costituzione di una rete permanente di riflessione, elaborazione ed azione.

I gruppi e i comitati territoriali che intendono essere parte integrante del processo in questione possono inviare una e-mail a retecomitatibenicomuni@gmail.com.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *