Input your search keywords and press Enter.

Verso la fine dell’economia: apice e collasso del consumismo

Manuel Castelletti, giovane autore vicino al mondo decrescentista, è di sicuro un amante dei numeri. Lo si capisce leggendo la sua ultima opera Verso la fine dell’economia: apice e collasso del consumismo. Un libro che lascia pochi dubbi, particolarmente documentato e ricco di dati, che permette di tracciare chiaramente lo stato attuale dell’economia mondiale. Un panorama, quello delineato da Castelletti, a tratti inquietante, che descrive perfettamente il modo in cui la ricerca della crescita infinita stia portando ad un inevitabile crollo del nostro modello economico.

L’autore parte dall’analisi del progressivo esaurimento delle risorse naturali del Pianeta, e il conseguente aumento delle tensioni tra le grandi potenze mondiali che disperatamente cercheranno nel futuro prossimo di accaparrarsi quanto rimane. Proprio quelle potenze – politiche, economiche e militari – che con il loro sistema capitalistico e consumistico, hanno depredato il Pianeta, e che hanno sottovalutato o ignorato altre crisi in atto, le quali ora aggravano il quadro globale: la crisi agricola, ambientale, sociale, idrica, demografica.

 Il libro però non è una mera raccolta dati; Castelletti nella seconda parte prova ad indicare alcune possibili soluzioni, che devono però passare, secondo la sua visione, per un cambio di prospettiva della società e dell’economia e, ancora prima, per una rivalutazione dei nostri valori. E’ quindi necessario ripensare al significato di alcuni concetti che regolamentano il nostro essere membri di questa società dei consumi, al fine di evitare l’imminente catastrofe, riportando l’uomo, e non più l’economia, al centro dell’agire umano. Castelletti indica attraverso suggerimenti concreti – e con alcuni sì utopistici ma di sicuro interesse – la strada per uscire da questa situazione. Strada che l’autore individua nella decrescita, unico e vero movimento compatibile con l’ambiente e con l’uomo.

L’ultima opera di Castelletti è un libro senza frivolezze, che andrebbe regalato a tutti coloro che raramente sanno cogliere le implicazioni di ciò che sta accadendo fuori dal proprio giardino.

Manuel Castelletti, Verso la fine dell’economia: apice e collasso del consumismo, eBook, Fuoco Edizioni, 1,99 €

t @simonezuin – f /simone.zuin – @ simonezuin@gmail.com – w www.simonezuin.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *