Input your search keywords and press Enter.

Verso Expo 2015: Nutrire il pianeta senza Ogm

In Italia è partito il conto alla rovescia sugli OGM.
Il prossimo 9 aprile, infatti, il Tar del Lazio si pronuncerà sul ricorso presentato da un agricoltore friulano contro il decreto interministeriale che proibisce la semina di mais MON810.

Per questo domani, 5 aprile, saranno allestiti punti informativi di  Greenpeace insieme alla Task Force “Italia libera da OGM”, che comprende 39 associazioni, in una ventina di città italiane per informare i cittadini sulle conseguenze e i rischi di coltivazioni OGM.

In un video (http://youtu.be/G5qsRAiPbQM) prodotto da Greenpeace e girato al Castello Sforzesco di Milano in occasione dell’incontro “Verso Expo 2015: Nutrire il pianeta senza OGM”, Manuela Giovannetti  del Dipartimento di Scienze agrarie dell’Università di Pisa, Wes Shoemyer, un agricoltore statunitense in lotta contro le  multinazionali OGM e Federica Ferrario, responsabile Agricoltura di Greenpeace Italia illustrano la sfida che abbiamo davanti.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *