Input your search keywords and press Enter.

Verde urbano a Bari

giulio-cesare-fontana

Bari, Piazza Giulio Cesare

Dall”Associazione Fare Verde arriva una dichiarazione che ritorna sulla questione del chiacchierato restyling di via Sparano, ma più in generale richiama l’amministrazione comunale di Bari ad una maggiore sensibilità nei confronti del verde urbano; al tempo stesso l’associazione individua nell’Unione Europea l’interlocutore ultimo di una richiesta di più accentuata attenzione a questo problema.

“Dopo la denuncia di Fare Verde rispetto all’intensiva e indiscriminata campagna di potature portata avanti dalla Multiservizi senza alcuna consulenza di un agronomo ma solo facendo richiamo a quanto accade a mandorli ed ulivi nelle poche campagne ancora rimaste; dopo la presa di posizione di questa associazione rispetto all’eliminazione dei rigogliosi alberi bagolari di piazza Cesare Battisti, in barba a qualsiasi normativa esistente; dopo la strenua difesa degli alberi in zona Redentore, eliminati anch’essi dalla furia comunale; oggi siamo l’unica associazione, in compagnia della popolazione cittadina, a levare il nostro grido contro un ulteriore colpo al verde urbano che il Comune di Bari si appresta a inferire in via Sparano mettendo le mani sulle palme, dopo aver eliminato decine e decine di pini in quel di Japigia.

Gradiremmo sapere se il Sindaco De Caro e l’assessore all’ambiente, Petruzzelli, abbiano idea dei dati statistici relativi al verde urbano pro-capite, di cui la città di Bari contende il primato a qualche oasi presente nel deserto libico.

Sicuramente la città di Bari opererà un rimboschimento ove mai l’Unione Europea stanzii fondi a tale scopo. Non dimentichiamo infatti l’opera meritoria di questa amministrazione comunale, come di quelle precedenti, nell’individuare spazi adibiti a improbabili piste ciclabili.

Dunque, riponiamo ogni nostra speranza guardando a Bruxelles”. 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *