Input your search keywords and press Enter.

Venerdì “Open Day” nel Parco Costa Otranto

Venerdì 2 agosto, appuntamento nel Parco Cosa Otranto, a diretto contatto con la natura, il territorio e la cultura della popolazione salentina.

Nell’ambito di Puglia Open Days, l’associazione Magnagreciamare propone un laboratorio di marineria. I partecipanti sperimenteranno pratiche tradizionali legate al mare: la voga, i nodi e le legature, le vele, l’armo a vela latina, le manovre e la loro funzione. I nostromi di Magnagreciamare trasferiranno nozioni ed aneddoti di navigazione, descrivendo ruoli ed operazioni di bordo ed illustrando, con metodi semplici e ludici, la grande varietà di annodature ancora oggi utilizzate sulle imbarcazioni tradizionali. Per prenotazioni, 347/7810605.

Legambiente Cerianthus – circolo di Tricase propone uno slow trip lungo i paesaggi rurali dalla Mito e della Torre del Sasso. Tra le estatiche essenze della macchia si arriverà alla Chiesa della Madonna di Costantinopoli, luogo carico di leggende e significato. Si proseguirà verso la possente quercia Vallonea (foto), risalente al XII secolo. Al termine del percorso un aperitivo agreste attenderà i partecipanti. Info al 349 5071570.

Nel museo naturalistico di Acquaviva di Marittima, località di Diso, sarà inaugurata la Sala del Pipistrello e della fauna troglobia. Al suo interno, ricostruzioni artigianali delle specie di pipistrelli censite all’interno del Parco Costa Otranto; sono inoltre rappresentate la nursery, il letargo, il volo, la caccia e altre fasi della vita di questi animali. Un’apposita area ludica è dedicata a bambini e ragazzi, dove potranno riprodurre e sperimentare ciò che si è imparato durante la visita alla Sala. L’apertura è prevista per le ore 19. L’allestimento è finanziato coi fondi del Programma Operativo europeo  Azioni di conservazione di chirotteri nelle grotte costiere e ridiffusione di Quercus macrolepis nel Parco naturale Regionale “Costa Otranto – Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *