Vaccino Covid, in Puglia a metà gennaio

Incontro tra Emiliano e la Pfizer: “la distribuzione sarà a livello europeo”

“Per la Puglia saranno individuati centri di distribuzione che assicurino la catena del freddo che dovranno essere pronti per la seconda settimana di gennaio in modo da coprire la parte di popolazione che sarà decisa secondo un protocollo nazionale che sarà individuato in Parlamento.”.

In una nota ufficiale della Regione Puglia, il presidente Emiliano spiega che ha incontrato oggi i rappresentanti della società Pfizer per fare il punto sulle previsioni di tempi e modalità per la somministrazione del vaccino contro il Covid, una volta esaurita la fase delle autorizzazioni a livello europeo e mondiale.

Con il presidente Emiliano hanno partecipato il capo del dipartimento Politiche della Salute, Vito Montanaro, e il dirigente della Protezione civile regionale, Mario Lerario.

“La distribuzione sarà organizzata a livello europeo e per l’Italia la supervisione sarà a cura del commissario straordinario per l’emergenza Covid, Domenico Arcuri.”.

Articoli correlati