Vaccini in Puglia: immunità di gregge a metà settembre?

hub ba 4

Puglia seconda in Italia nella percentuale di chi ha ricevuto almeno una dose. Amati: “Occorre un’attività estiva accentrata, accelerata, anche nelle giornate di sabato e domenica, e con sedute notturne”

Sono 3.444.650 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 92.2% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 3.738.015. Nello specifico – come riporta il quotidiano report presente sul portale https://www.fabianoamati.it/covidreport, curato dal Presidente della Commissione regionale Bilancio e Programmazione Fabiano Amati, sono 2.303.250 le prime dosi e 1.141.400 le seconde dosi. Risultano in giacenza 293.365 dosi.
Nel periodo 21 giugno – 27 giugno 2021, in Puglia sono state somministrate 247.850 dosi, cioè 15.909 dosi in più rispetto all’obiettivo fissato dal Commissario straordinario, di 231.941.

Sempre Amati fa presente che domenica 27 giugno sono state somministrate 16.786 dosi, dato in calo rispetto ai giorni precedenti. Si registra un calo del numero delle somministrazioni durante il weekend e per questo occorre un’attività estiva accentrata, accelerata, anche nelle giornate di sabato e domenica, e con sedute notturne, anticipare l’immunità di popolazione che ad oggi è prevista per il 13 settembre 2021.

Il punto sull’immunità

La percentuale dei pugliesi che hanno ricevuto almeno una dose è del 58,26%: la Puglia è seconda in Italia e sopra la media nazionale del 56,38%. Il 28,87% ha ricevuto anche la seconda dose (nella classifica nazionale è in 9° posizione e sopra la media nazionale del 28,15 %). Con questo andamento – spiega Amati –  raggiungeremo l’immunità, cioè l’80% della popolazione vaccinata con due dosi, il 13 settembre 2021.

Le classifiche

La Puglia è in terza posizione nella classifica generale nazionale: su 3.738.015 dosi consegnate, sono state somministrate 3.444.650, pari al 92,9%.

Se si guarda alle fasce d’età, la Puglia è Quarta per la fascia +90 (104,78%); quinta per fascia 80/89 (97,14%); prima per fascia 70/79 (92,89%).
Passando al confronto con le altre regioni per fasce d’età e su entrambe le dosi, la Puglia è settima per le fasce 90+ (90,08%) e 80/89 (89,1%), mentre è  sesta per la fascia 70/79 (58,5%).

I vaccini utilizzati

VAXZEVRIA (ASTRAZENECA) Sono 790.959 le dosi consegnate; in giacenza 150.833. Il 59,42% dei vaccinati attende la seconda dose.
PFIZER/BIONTECH dosi consegnate 2.471.202. Giacenza 81.380. Il 44,9% dei vaccinati attende la seconda dose.
MODERNA dosi consegnate 341.603. Giacenza 28.803. Il 47,57% dei vaccinati attende la seconda dose.
JANSSEN dosi consegnate 134.251. Giacenza 32.349.

Cosa succede nelle ASL

Nelle ultime 24 ore sono state effettuate 6.384 somministrazioni nei centri vaccinali della ASL Bari (nella foto, l’Hub alla Fiera del Levante)

ASL Bari – Sono in corso le vaccinazioni aziendali per i dipendenti del porto di Bari e delle Ferrovie dello Stato. A disposizione per le due società ci sono oltre 400 dosi di vaccino. Proseguono anche le somministrazioni interaziendali nell’hub di Molfetta dove oggi sono state effettuate altre mille vaccinazioni con prima dose. Sono intanto state effettuate 6.384 somministrazioni nei centri vaccinali della ASL nelle ultime 24 ore, di cui  3.919 prime dosi e 2.465 seconde. Gli operatori, affinchè le procedure si svolgano regolarmente, invitano gli utenti a rispettare le giornate e gli orari delle prenotazioni.

ASL BAT- Sono 352021 i cittadini della provincia Bat che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino: il 57% ha ricevuto la prima dose, il 29% anche la seconda. Ottima la percentuale di vaccinati a Spinazzola dove il 70% dei cittadini ha ricevuto almeno una dose di vaccino. A Barletta i vaccinati con almeno una dose sono il 56%, ad Andria il 54, a Bisceglie il 61, a Margherita e a Minervino il 63%, a San Ferdinando il 51, a Trani il 60 e a Trinitapoli il 53.

ASL Brindisi – Nella Asl di Brindisi sono circa 330mila le dosi somministrate complessivamente. Oltre 46mila sono invece le somministrazioni di prime dosi per i soggetti fragili. Per quanto riguarda la copertura vaccinale per Comune di residenza la media nella provincia, con la prima dose, è intorno al 65%.

ASL Lecce – Sono 647051 dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in ASL Lecce. La campagna di vaccinazione antiCovid si svolge nei 12 Punti vaccinali di popolazione, nei centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale, negli ambulatori e a domicilio

ASL Foggia – Sono 521.565 le dosi somministrate complessivamente in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose il 56,6% della popolazione vaccinabile (343.374 prime dosi); ha invece concluso il ciclo vaccinale il 29,4% (178.191 seconde dosi). I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 137.085 dosi di cui 17.387 a domicilio.

ASL Taranto – Nella provincia jonica, dall’inizio della campagna vaccinale sono state somministrate, in totale, quasi 492mila dosi di vaccino. Rispetto a questo dato, oltre 176mila cittadini hanno completato il ciclo vaccinale.

Articoli correlati