Vaccinazioni in Puglia, numeri da record

vaccini a 79enni hub Fiera Bari

Puglia in testa nella classifica nazionale per numero di vaccinati. Nell’ASL Bari vaccinato il 90% degli over 50. Iniziative per pazienti fragili nell’hub di Altamura. Open day a Oria e Fasano

La Puglia è sempre in testa alla classifica nazionale per la vaccinazione della fascia 5-11 anni, con il 46,3%, 17,4 punti sopra la media nazionale che invece è del 29,6%. Il 13% della fascia in età pediatrica ha già ricevuto la seconda dose. La terza dose/richiamo per l’intera popolazione pugliese dai 12 anni in su sale come copertura al 61% (+4,5% della media nazionale).

ASL Bari

La campagna per le dosi “booster” sta progredendo celermente in tutto il territorio della ASL Bari. Ad oggi sono state somministrate complessivamente 693.746 terze dosi, grazie alle quali è stata protetta una larga fascia di popolazione over 12, pari all’80%, che ha ultimato il ciclo primario almeno 4 mesi fa. Copertura elevatissima, il 90%, per gli over 50 di Bari e provincia, così come per gli ultraottantenni (95%), 70-79enni (92%) e i 60-69enni (90,3%). In crescita anche le fasce d’età più giovani, con circa l’80% del target vaccinabile 40-49 anni che ha fatto la terza dose, al pari del 71,3% dei 30-39enni, il 64% dei 20-29enni e il 45% dei giovanissimi tra 12 e 19 anni.

In virtù di 53.635 dosi erogate, più della metà della fascia d’età tra 5 e 11 anni (51%) ha ricevuto la prima dose di vaccino e un bambino su cinque, il 21% per l’esattezza, ha già completato il ciclo vaccinale pediatrico.

Le vaccinazioni per pazienti fragili

Oltre alla vasta campagna dedicata all’infanzia, nella ASL Bari proseguono le iniziative vaccinali riservate ad alcuni gruppi con particolari fragilità. Il prossimo 3 febbraio, dalle 15 alle 18, l’hub vaccinale di Altamura sarà aperto a tutti gli utenti da 5 a 18 anni seguiti della Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Alta Murgia. La seduta riguarderà bambini ed adolescenti di dieci comuni: Altamura, Gravina in Puglia, Poggiorsini, Santeramo in Colle, Acquaviva delle Fonti, Toritto, Grumo Appula, Cassano delle Murge, Sannicandro di Bari e Binetto. Per accedere sarà necessario prenotare la vaccinazione contattando direttamente la NPIA di Altamura, via telefono (080.3108279) oppure scrivendo una mail (npia.altamura@asl.bari.it).

ASL BAT

Sale in tutti i comuni della  provincia Bat la percentuale di cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale con la terza dose: ad Andria la percentuale è del 48 per cento, a Barletta del 51 per cento, a Biscgelie del 55 per cento, a Canosa del 56 per cento, a Margherita del 54 per cento, a Minervino del 49 per cento, a San Ferdinando del 51 per cento, a Spinazzola del 53 per cento, a Trani del 55 per cento e a Trinitapoli del 54 per cento.

ASL Brindisi

Proseguono nella Asl di Brindisi le vaccinazioni per la fascia 5-11 anni. Finora sono state somministrate 16.801 dosi, di cui 12.613 prime dosi e 4.188 seconde dosi su un target di 22.000 bambini, per una copertura vaccinale rispettivamente al 57,3% e al 19%.

Per la popolazione over 12 domani, 28 gennaio, Open day con accesso libero, dalle 9 alle 14, nel centro vaccinale di Conforama a Fasano e nella struttura tensostatica di Oria.

ASL Foggia

In provincia di Foggia sono state somministrate dall’avvio della campagna vaccinale anti COVID 1.274.117 dosi di cui quasi 5.000 nella sola giornata di ieri. Ad oggi hanno ricevuto la prima dose 10.746 bambine e bambini di età compresa tra 5 e 11 anni e 39.842 giovani di età compresa tra 12 e 19 anni.

 

Articoli correlati