Input your search keywords and press Enter.

Uva da tavola sequestrata dalla Forestale

Con l’inizio della campagna vitivinicola 2011-2012 cresce l’attenzione del Corpo Forestale dello Stato verso le aziende vitivinicole. Una delle più importanti operazioni di polizia agro-alimentare a tutela della salute pubblica sinora registrate sul territorio nazionale è stata portata a termine dagli uomini del Comando Stazione Forestale di Cassano delle Murge (BA), supportati da unità del S.I.A.N. (Servizio di Igiene Alimentare e Prevenzione) della A.S.L./.  Due tendoni di uva da tavola nelle campagne  di Acquaviva, tra Cassano Murge e Adelfia sono stati sequestrati perché irrorati illegalmente con Rogoter, un antiparassitario nocivo vietato dalla legge. Il proprietario e conduttore dei tendoni è stato denunciato anche per il più grave delitto di adulterazione di sostanze alimentari destinate all’alimentazione, punito dal codice penale con la reclusione fino a dieci anni. L’intero raccolto, del valore di diverse decine di migliaia di euro, sarà abbattuto e avviato allo speciale smaltimento previsto dalla vigente normativa di settore.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *