Utensileria a mano: quali sono gli articoli indispensabili

Utensileria a mano
Un set di utensili a mano è indispensabile per i piccoli lavori in casa

Pinze, cacciaviti, martelli e seghetti: come organizzare una cassetta degli attrezzi smart?

 

Ogni professionista o appassionato di lavori fai da te inerenti al bricolage ha un prezioso alleato, al proprio fianco: gli articoli di utensileria.

Questi sono custoditi in uno spazio apposito che può essere una stanza della casa, una cantina ben predisposta a livello termico, un garage o una semplice stanza.

Oggetti non solo utili, ma indispensabili, capaci di fare la differenza nell’esecuzione di un lavoro a regola d’arte, come ad esempio per quanto riguarda l’ampia gamma di utensili professionali USAG: articoli impeccabili dal punto di vista della comodità, versatili e funzionali. Una vera e propria sicurezza per tutti coloro che si cimentano nella quotidianità in lavori manuali che richiedono questo tipo di strumentazioni.

In questo approfondimento vi illustriamo quali sono gli articoli che, semplicemente, non possono mancare in una cassetta degli attrezzi ben organizzata e capace di dare sicurezza agli operatori.

La scelta della cassetta degli attrezzi

La prima cosa da capire, quando si compone la propria strumentazione, è rappresentata dalla scelta stessa della cassetta degli attrezzi.

Questa si trova declinata in molteplici modelli, generalmente realizzati in metallo o materiale plastico, anche se non mancano le soluzioni che vedono le borse in tela: una versione di tipo semplificato che presenta dotazioni minime, ma non per questo poco efficaci.

Gli elementi da tenere presenti quando si effettua la scelta della cassetta degli attrezzi sono il peso, la resistenza, la presenza più o meno importante di vani interni e le dimensioni.

A questi è necessario aggiungere se la si vuole già dotata di attrezzi al suo interno oppure se si preferisce riempirla gradualmente, personalizzandola nel tempo.

cacciavite_myléne_pixabay
Tra gli attrezzi indispensabili da avere in casa, un set di cacciaviti (foto Myléne da Pixabay)

Come si può vedere si tratta di tanti fattori diversi, i quali richiedono di essere considerati prontamente da parte del singolo manutentore, in modo da riuscire a partire col piede giusto per impostare ottimamente il proprio modo di lavorare.

Gli articoli indispensabili da avere

Gli attrezzi con cui riempire la cassetta degli attrezzi sono catalogati in due tipologie principali: utensili a mano ed elettroutensili come trapano, avvitatore e seghetto alternativo.

Gli articoli di utensileria a mano che non possono mai mancare, tutti disponibili tra gli utensili USAG, sono:

  • Set di pinze. Si rivela utile disporre di minimo 2-3 pinze dalle dimensioni variabili: strumenti funzionali ad afferrare e bloccare degli elementi, così come a tagliare fil di ferro o fili elettrici.
  • Set di cacciaviti. I cacciaviti sono realizzati secondo un’infinità di tipologie, diverse a seconda delle tipologie e del modello della testa. Averne un assortimento variegato è imprescindibile.
  • Taglierino.Noto anche come cutter, si rivela utile come non mai dal momento che consente di conseguire tagli precisi all’interno di vari materiali.
  •  Martello. Il più classico degli articoli di utensileria a mano, realizzato secondo modelli differenti. Vi consigliamo di averne uno, per iniziare, dalle dimensioni intermedie.
  • Seghetti. Sono in grado di tagliare materiali più compatti e resistenti quali quelli legnosi e ferrosi. Appaiono imprescindibili per chi effettua lavori in giardino o si cimenta nella falegnameria.

Altri articoli che non possono mancare, tra quelli di utensileria a mano, sono le lampade a LED, disponibili in molteplici modelli come quello a ispezione o più piccolo e sottile.

Un elenco che potrebbe andare avanti ancora a lungo, vista la versatilità del modo in cui ogni lavoratore si trova a operare.

Articoli correlati