Input your search keywords and press Enter.

Usa: come eliminare metalli pesanti dall’acqua

Arriva dalla Brown University (Providence, Usa) il sistema in grado di rimuovere i metalli pesanti dall’acqua. I risultati delle sperimentazioni, pubblicati dal Chemical Engineering Journal, hanno dimostrato che questa tecnica è in grado di ridurre le concentrazioni di cadmio, rame e nichel, rispettivamente, a 1,50, 0,23 e 0,37 parti per milione (ppm), livelli ritenuti accettabili dall’Environmental Protection Agency statunitense. Lo strumento è costituito da due unità: la prima è in grado di concentrare i metalli, la seconda li trasforma in una forma solida stabile, eliminata in una fase successiva. É così possibile rimuovere il 99% del rame, del nichel e del cadmio presenti nell’acqua. Joseph Calo, coautore della ricerca, assicura che il sistema funziona anche con altri metalli come il piombo, il mercurio e lo stagno. Secondo l’ingegnere questo macchinario sarà importante anche per opere di risanamento ambientale.

Print Friendly, PDF & Email