Input your search keywords and press Enter.

Un’estate da volontario ambientale

Si può trascorrere un’estate da volontario ambientale immersi nella natura contribuendo alla tutela del territorio. Sono ancora aperte le iscrizioni per le attività estive di volontariato dell’associazione Inachis che si svolgono, come di consueto, nel Parco Nazionale Val Grande e Parco Nazionale d’ Abruzzo nel Lazio e in Abruzzo. Si tratta, nel primo caso, dell’ area wilderness più vasta d’ Italia nelle vicinanze del Lago Maggiore, nella quale i volontari saranno impegnati nel piccolo paese di Cicogna e sui sentieri che partono da questo centro e nel secondo della zona che vanta più di 90 anni di natura protetta, una sorta di “casa” di specie prioritarie come l’ orso bruno marsicano, il camoscio appenninico, il lupo appenninico. I periodi di attività sono due e della durata di 7 giorni ciascuna: dal 6 al 12 agosto e dal 12 al 18 agosto. Nel Parco d’ Abruzzo, invece, l’impegno è iniziato già dal mese di maggio e si protrarrà fino alla fine di settembre. I partecipanti possono scegliere il periodo in cui fare questa esperienza.

Una zona dove si svolge l'esperienza di volontariato ambientale proposta dall'Associazione Inachis

Una zona dove si svolge l’esperienza di volontariato ambientale proposta dall’Associazione Inachis

«Coloro che parteciperanno – sottolinea Luigi La Mura, presidente di Inachis – si sentiranno protagonisti di un’esperienza in uno scenario paesaggistico unico. La partecipazione alle nostre attività di volontariato significa vivere da protagonisti a stretto contatto con la natura». L’associazione sottolinea che non ci sono particolari requisiti. Il volontariato naturalistico è una formula di vacanza diversa. Durante questo periodo i partecipanti avranno la possibilità di conoscere il territorio, la natura, gli animali e la gente che abita il Parco e contribuisce ancor’oggi a conservare una natura così unica. Le attività variano sulla base delle esigenze del momento. Si potranno fare, per esempio, attività di controllo e pattugliamento.

Chiunque può diventare volontario per la natura. Tutte le informazioni sono reperibili sul sito di Inachis.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *