Una app ti rende facile il recupero consapevole in villeggiatura

Un’applicazione individua l’isola ecologica più vicina dove smaltire i rifiuti tecnologici e le pile esauste

Per fornire ai produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche per uso domestico o professionale che operano sul mercato italiano una soluzione semplice e completa per assolvere gli obblighi derivanti dal recepimento della Direttiva europea in materia di ritiro, trasporto, trattamento e recupero dei prodotti giunti a fine ciclo di vita, i cosiddetti RAEE, nel 2006 nasce ERP Italia.

Braccio italiano dell’European Recycling Platform, fondata dal Braun, Electrolux, HP e Sony nel 2002 per implementare la Direttiva RAEE dell’Unione Europea, l’azienda di Cernusco sul Naviglio, a Milano, ha sviluppato un’applicazione che individua l’isola ecologica più vicina dove smaltire i rifiuti tecnologici e le pile esauste. Con ERP Green Challenge non sarà più un problema se siamo in vacanza e non sappiamo dove smaltire i rifiuti tecnologici e le pile esauste.

Per installare l’App, è sufficiente creare un account sul sito ed effettuare la ricerca dell’area di interesse tramite smartphone, tablet o PC con pochi semplici passaggi.

Una volta individuata l’isola ecologica più vicina, sarà più semplice smaltire in sicurezza apparecchi come asciugacapelli, piastre per capelli, ferri da stiro portatili, lettori CD etc. che hanno smesso di funzionare o si sono danneggiati mentre siamo in villeggiatura.

Sviluppata a livello europeo, l’app è disponibile in lingua italiana, inglese, danese e finlandese.

Con ERP Green Challenge, ERP Italia conferma il proprio impegno nell’educare i cittadini sull’utilità del riciclo e sui comportamenti che ciascuno di noi può adottare in qualsiasi posto si trovi, rendendo ancora più facile l’attività del recupero consapevole di rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Articoli correlati