Un Ecoweekend che profuma di mare e impegno sociale

E’ un Ecoweekend con temperature che spingono verso il mare. Si avvicina l’estate e la calura invita a escursioni fuoriporta anche in kayak e canoa, oltre al trekking canonico. E nella settimana della Giornata mondiale per l’ambiente, non manca l’impegno sociale. Ecco la tradizionale selezione di iniziative a sfondo green previste in regione

 

Per segnalare iniziative per i prossimi Ecoweekend è possibile contattare la redazione di Ambient&Ambienti, inviando materiale a redazione@ambienteambienti.it o all’indirizzo di posta elettronica fulviodigiuseppe@gmail.com

Un fine settimana con 87 appuntamenti di pulizia ambientale in Italia e 15 all’estero interamente dedicato alla Giornata Mondiale dell’Ambiente, celebratasi mercoledì 5 giugno, e alla Giornata Mondiale degli Oceani, che ricorre domani 8 giugno. I volontari di Plastic Free Onlus, l’organizzazione di volontariato impegnata dal 2019 nel contrastare l’inquinamento da plastica, saranno in spiagge, aree verdi e luoghi pubblici per rimuovere più rifiuti possibili, coinvolgendo e sensibilizzando i cittadini a comportamenti più virtuosi che riducano l’impatto sulla natura. Nove gli appuntamenti in Puglia: si terranno clean up sabato 8 a Bari, Ceglie Messapica (BR), Mottola (TA) Spongano e Taurisano (LE) e domenica 9 a Presicce-Acquarica e Gallipoli (LE) nonché nuovamente Bari e Monopoli (BA). Info www.plasticfreeonlus.it

Mani creative

Il MAFF – Museo Archeologico di Francavilla Fontana ospita “Mani creative”, un laboratorio didattico di manipolazione dell’ argilla per bambini. Sabato 8 giugno durante questo laboratorio pensato per i più piccoli, si avrà occasione di vivere una vera e propria esperienza sensoriale alla scoperta della modellazione dell’argilla. Info 3282821517.

In gravina al tramonto

Sabato 8 giugno alle ore 16,45 una rilassante e rigenerante escursione fino al tramonto. Si cammina in natura tra sentieri odorosi e colorati fiori, immersi in un incantevole paesaggio tra i resti di un antico villaggio rupestre nella Lama di Penzieri a Grottaglie, chiamata anche Gravina di San Biagio, che si trova sul versante orientale dell’ abitato ed è caratterizzata da pareti rocciose con vegetazione bassa ma rigogliosa, da grotte naturali con pochi interventi antropici e dai numerosi resti dell’ antico villaggio rupestre di Casalpiccolo. Info 3480917377

Boschi veri ed esseri fantastici

In occasione della Giornata Mondiale dell’ambiente, il Bosco Didattico Regionale Il Carrubo di Porsia di Mottola, organizza uno spettacolo itinerante dal titolo “Boschi Veri ed Esseri Fantastici della Puglia”, presso la Pineta “Teodolinda” (ingresso via Madonna delle 7 lampade) il giorno sabato 8 giugno alle ore 18. Info 3490634775-

Tour dei murales

L’artista venezuelano Oscar Olivares davanti al suo murale

Dal mosaico di Paolo Rossi al Geppetto del Cep, dall’Ecomurale di tappi alle Geometrie romantiche della scuola san Lorenzo, passando per gli Urban Tales di via Bovio e viale Ofanto e il trittico di opere in zona Candelaro. A Foggia si va alla scoperta della street art in bicicletta: domenica 9 giugno è in programma il “Tour dei murales – Pedalata del cuore”.

Un appuntamento all’interno del cartellone di eventi “Foggia in bici”, patrocinato dal Comune di Foggia e promosso da Cicloamici Foggia Fiab, Funny Bike e D!Vento. Per l’occasione, ha aderito anche la sezione locale dell’Aido (Associazione Italiana Donazione Organi), che darà il benvenuto ai partecipanti evidenziando l’importanza della donazione e pedalerà con una sua rappresentanza.
Il raduno è in programma domenica 9 giugno alle 9.30 in piazza Cavour, dove sarà allestito anche uno stand dell’Aido: da lì la partenza del gruppo per un percorso che si snoderà principalmente su pista ciclabile, alla scoperta dei numerosi murales presenti in città. Info 3208846742.

Nel bosco dimenticato

Un’esperienza immersiva fra natura e vibrazioni sonore al tramonto: si va nella Lama Dell’Annunziata, facente parte della più grande Lama San Giorgio, un’incisione erosiva di circa 40 km, sostanzialmente un fiume fossile, che nasce nel territorio di Gioia del Colle, e attraversando vari comuni pugliesi, sfocia nel barese, a Cala San Giorgio. Si cammina su sentieri pietrosi e terrosi, con tratti boschivi.  Appuntamento sabato 8 giugno a Rutigliano, info 3515215132.

Far-magia rupestre

Un’escursione breve ma intensa che ci regalerà un’esperienza unica e avventurosa alla scoperta della suggestiva Gravina di Massafra, un luogo dove la natura e la storia si intrecciano creando un incantevole quadro di bellezza e mistero. Appuntamento sabato 8 giugno: si scende nel cuore di questo affascinante canyon naturale solcando antichissimi gradini scavati nella pietra per immergerci in una natura incontaminata che tiene stretto nel suo abbraccio un affascinante villaggio rupestre, antico insediamento completamente scavato nella roccia, chiesette affrescate e ipogei come testimonianza di vita e civiltà delle popolazioni che abitavano queste terre secoli fa.
Info 3471152492.

Roca in kayak

In escursione in kayak e canoa alla scoperta dell’area marina di Roca Vecchia. Domenica 9 giugno è in programma l’appuntamento per scoprire, sull’acqua, le tante insenature di Roca Vecchia non raggiungibili dall’entroterra. Le antiche mura del villaggio di Roca, infatti, sovrastano imponenti la costa, mentre le piccole grotte offrono scenari indescrivibili. Info www.18meridianoescursioni.it/eventi/

Ponte del Ciolo

Un kayak tour nelle acque del parco costa Otranto – Leuca. Domenica 9 giugno si esplora il tratto di costa che dalla marina di Novaglie giunge fino al Ciolo. Sarà l’occasione, in acque cristalline, ndi scoprire bellissime grotte come la grotta dei pescatori, la grotta azzurra e quella di Novaglie. E si potrà osservare dal mare l’imponente Ponte Ciolo, grande opera di ingegneria che unisce le due sponde dell’omonimo fiordo e consente di attraversarlo. Info: www.salentoadventure.it

Trekking delle due torri

Trekking sul sentiero che collega le due torri costiere di Mileto e Calarossa, alla volta di alcune tra le baie più sconosciute e belle del Gargano. Appuntamento con Gargano Natour domenica 9 giugno, interamente nel territorio di San Nicandro Garganico.
Lungo il percorso si scoprirà la storia del sistema di torri costiere del Regno di Napoli e, attraversando l’interessante vegetazione costiera che qui è ancora presente nel suo stato naturale, si raggiungono le bellissime baie di Calarossa, località di mare sconosciuta e meravigliosa prospiciente alle Isole Tremiti, caratterizzata dalla presenza di una delle torri costiere meno note del Gargano. Info garganonatour.it

Passeggiata ecologica

Escursione e plogging lungo i sentieri del Bosco delle Pianelle di Martina Franca, in compagnia di una guida naturalistica della Cooperativa Serapia per scoprire la ricca biodiversità dell’area protetta e per contribuire alla salvaguardia dell’ambiente con attività di pulizia dei sentieri dai rifiuti. Attività rivolta a ragazzi da 14 a 34 anni.  Appuntamento fissato per sabato 8 giugno, info 3665999514.

Sagra del Fiorone

In piazza XX Settembre a Pezze di Greco, sabato 8 giugno è in programma la “Sagra del Fiorone”.
Il programma prevede alle 18:00 una conferenza stampa a cura del GAL della Valle d’Itria sul tema “Fioroni e fichi: caratteristiche e tipicità”, con la presenza di esperti del settore e l’intervento finale del sindaco di Fasano. Successivamente ci sarà la consegna del premio “Franco Semeraro” al miglior produttore. La serata proseguirà alle ore 20:00 con un laboratorio di pizzica con Fabrizio Nigro e alle 21:00 con il concerto di pizzica con Giancarlo Paglialunga, Fabrizio Nigro, Serena Pellegrino, Mina Vita, Cosimo Pastore, Mimmo Linsalata, Daniele Giumentaro e Gioacchino De Filippo, grandi artisti della musica e danza popolare. Saranno presenti in piazza stand enogastronomici con alcune specialità a base di fioroni, e produttori del luogo che promuoveranno questo frutto. Ingresso libero.

PugliArte

Tra gli appuntamenti promossi da PugliArte nel weekend, sabato 8 giugno nel Bosco di Bitonto “Archeotrekking – Le Pietre Tagliate al tramonto”. Un viaggio a ritroso nel tempo attraverso un territorio caratterizzato dalle tipiche ondulazioni del paesaggio carsico dovute alla presenza di lame e doline tra i bassi dossi arrotondati.

Domenica 9 (ore 05.30) appuntamento con “ArcheoTrekking – Torre Incina – ALL’ALBA con Colazione”. Si percorrono i sentieri lungo la costa tra Polignano e Monopoli, scoprendo luoghi meravigliosi caratterizzati dall’autentica bellezza della costa frastagliata pugliese ricca di insenature e di tesori nascosti, soprattutto di interesse archeologico. C

Il 9 in programma anche”Bari dal Mare con Catamarano e aperitivo”, con un viaggio speciale alla scoperta dei segreti nascosti della costa e “Puglia Trekking – Foresta Umbra Experience”, nella riserva naturale all’interno del parco nazionale del Gargano. Info 3403394708.

Bimbi in grotta

Domenica 9 giugno il GASP!, Gruppo Speleologico della Sezione C.A.I. di Gioia del Colle “Donato Boscia” organizza la settima edizione di Bimbi in Grotta!, con un’avventura in una delle più belle grotte pugliesi, ubicata nel territorio di Polignano a Mare. I piccoli esploratori si “immergeranno” in un nuovo mondo e andranno in esplorazione accompagnati dagli istruttori del Gasp!, per scoprire con i loro occhi le meraviglie nascoste. Info 3292935713.

Civiltà rupestri di Lamacornola

Domenica 9 giugno si va alla scoperta delle civiltà rupestri di Lamacornola (Ostuni). Nel Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere, sulla costa del Mar Adriatico, ci si avventura in un’affascinante lama che serpeggia fino al mare in una distesa di ulivi millenari.
Lamacornola è uno scrigno aperto sulla natura ricco di storia, tradizione ed emozione con i suoi molteplici abitanti millenari, tenaci guardiani delle arcaiche civiltà rupestri, che ne garantiscono la ricca e spontanea vegetazione oltre a un perfetto ecosistema.
Qui dove il tempo e la sua storia sono fermi in un incantevole paesaggio si snoda lungo le pareti rocciose della lama uno dei luoghi più suggestivi e incontaminati di inestimabile patrimonio culturale e valore umano tra grotte, frantoi ipogei e masserie. Info 3471152492.

Domenica negli uliveti

Calenella è una delle frazioni balneari di Vico del Gargano. La sua piana è un luogo straordinario, perché racchiude in sé tutti gli elementi della eccezionale biodiversità del territorio. Ed è proprio qui, ai piedi della montagna, tra il mare e la campagna, che dimorano alcuni degli uliveti storici vichesi, con piante secolari bellissime da cui nasce un olio extravergine d’oliva fortemente connotato dalle preziose caratteristiche che rendono unico questo territorio. Domenica 9 giugno, proprio nella Piana di Calenella, e precisamente in località Colucci, dalle ore 17 l’Azienda Andrea Piccolo ospiterà la Merenda nell’Oliveta organizzata dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio con l’adesione del Comune di Vico del Gargano.

Tramonti letterari in borgo

Ripartono, in villa comunale a Cisternino, gli appuntamenti della rassegna ‘Tramonti letterari in borgo’, la kermesse letteraria organizzata dall’Associazione POLI…Giò in collaborazione con l’amministrazione comunale di Cisternino. L’edizione 2024 sarà inaugurata, sabato 8 giugno, alle ore 19, dal romanzo ‘Al centro della corsa’ di Anna Correale, edito da ‘Vita Activa Nova’ per la collana ‘La rosa dei venti’. Ingresso libero.

Articoli correlati