Input your search keywords and press Enter.

UE: proposta la riduzione del rumore prodotto dai veicoli

Quello acustico è una delle fonti d’inquinamento, per la quale ora s’intende porre un freno. La Commissione europea, infatti, ha proposto di ridurre il rumore prodotto dalle auto, dai furgoni, dagli autobus, dai pullman, dagli autocarri leggeri e pesanti. Il valore limite di rumore dovrebbe essere abbassato in due fasi: di ogni 2 dB per le autovetture, i furgoni, gli autobus e i pullman; per i camion la riduzione sarebbe di 1 dB nella prima fase e di 2 dB nel secondo step.

Il primo passo è quello di applicare tale riduzione due anni dopo la pubblicazione del testo, una volta approvato dal Parlamento europeo e dagli Stati membri, e il secondo step è previsto dopo tre anni. Nell’insieme, queste misure riducono il rumore fastidioso del veicolo di circa il 25%. La proposta ridurrà notevolmente i livelli di rumore ambientale e, di conseguenza, il numero di persone colpite da esso.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *