Turismo, Vieste tra i borghi italiani più cliccati sui motori di ricerca

Vieste_Foto di Iessephoto_Pixabay
Vieste (Foto di Iessephoto da Pixabay)

La Top10 delle cittadine più ricercate online dagli italiani nell’ultimo anno. Tra le prime 20 anche Polignano e Otranto

A un anno dall’inizio della pandemia, la voglia di viaggiare non si ferma: nonostante il continuo cambio delle restrizioni agli spostamenti, gli italiani continuano a consultare il web per cercare informazioni circa le destinazioni che vorrebbero visitare; tra queste, non mancano i borghi e le altre piccole città della penisola. Quale sarà la meta più richiesta una volta che sarà possibile tornare a muoversi liberamente? Per trovare la risposta a questa domanda, Holidu, il motore di ricerca per case vacanza , ha condotto uno studio per determinare quali sono stati i borghi e le piccole città italiane più desiderati dagli italiani nell’ultimo anno.

Partendo dalla lista ISTAT delle oltre 7000 cittadine italiane con meno di 20 000 abitanti, Holidu ha elaborato i dati del numero delle ricerche medie mensili condotte nel corso degli ultimi dodici mesi per i termini “cose da fare a […]” e “cosa vedere a […]” per determinare quali, tra le cittadine prese in esame, sono state le più ricercate sui motori di ricerca.

Ecco la classifica dei borghi più ricercati sui motori di ricerca dagli italiani, desiderosi di tornare a viaggiare non appena possibile.

LEGGI ANCHE: Expo 2020 Dubai, il padiglione Italia affidato a Gabriele Salvatores

Campania sul podio

Ai primi tre posti della classifica troviamo tre borghi campani: Sorrento, Ischia e Capri.

Top10 borghi più ricercati online_Ischia_Foto di Maarit Jokinena _ Pixabay
Tra i borghi più ricercati online c’è Ischia (Foto di Maarit Jokinena da Pixabay)

Sorrento si guadagna la prima posizione in classifica come la meta più ricercata dagli italiani sui motori di ricerca nell’ultimo anno, con 3280 ricerche al mese. La cittadina che si affaccia sul Golfo di Napoli regala ai visitatori magnifici scorci sul mare oltre che sull’imponente Vesuvio ed è nota non soltanto per i suoi profumati Limoni IGP. Dalla Penisola Sorrentina si può facilmente esplorare anche la Costiera Amalfitana e i suoi gioielli.

Anche Ischia fa il pieno di click con 2780 ricerche/mese, che premiano la bellezza del panorama sia della cittadina sia dell’isola omonima affacciata sul pittoresco Golfo di Napoli e compagna di Procida, altro gioiello delle isole Flegree.

Quanto Capri, è stata ricercata in media 2780 volte al mese sui motori di ricerca per le sue attrazioni: terme, sorgenti ma anche locali eleganti e ristoranti con vista mare, oltre alla splendida costa orientale su cui svetta il Castello Aragonese.

 Taormina, Positano & C.

Eccellente gastronomia, panorami mozzafiato e spiagge meravigliose sono il segreto del successo di Taormina, così desiderata da conquistare il quarto posto in classifica con 2380 ricerche/mese. Taormina è stata anche un’importante meta del Grand Tour, il viaggio che veniva tipicamente intrapreso dagli aristocratici dell’Europa continentale a partire dal XVII secolo e ancora oggi gode di fama per aver ospitato un gran numero di personaggi illustri.

Al 5° posto tra i borghi più ricercati online dagli italiani si posiziona ancora una città della Campania, Positano  con 2080 ricerche/mese. Tra le perle della Costiera Amalfitana, Positano è una meta amata ed apprezzata non soltanto dai VIP. Il borgo è considerato non solo una destinazione ma simbolo di un vero e proprio stile di vita, con il blu intenso del mare e i colori dei fiori che adornano i vicoli costellati di botteghe e negozietti

Bisogna arrivare al 6° posto di questa speciale Top Ten per trovare qualche borgo del Nord Italia e questa posizione la conquista Sirmione, in Lombardia. Quali cose da fare e da vedere ci sono a Sirmione? Se lo sono chiesto mediamente 2020 volte al mese gli italiani che hanno cercato informazioni su questo splendido borgo. Adagiato sulla costa del Lago di Garda, Sirmione incanta con le sue innumerevoli attrazioni e gli splendidi paesaggi; dalle Grotte di Catullo, alle terme, alle Isole da esplorare.

Con la calabrese Tropea al 7° posto (1890 ricerche/mese) si torna al Sud. Un dedalo di pittoresche viuzze compone il centro storico di questo borgo in provincia di Vibo 0Valentia, noto per essere il più importante centro del tratto di costa Tirrenica chiamato la Costa degli Dei, che si estende da Pizzo Calabro a Nicotera. Tropea, che secondo la leggenda fu fondata da Ercole, sorge a ridosso delle splendide spiagge bianche ed è  nota per il centro città ricco di palazzi nobiliari oltre che per la cipolla rossa, prodotto IGP.

L’8° posto spetta a San Gimignano in Toscana (1810 ricerche/mese), con la sua atmosfera intatta di borgo medievale e il panorama delle sue torri (un tempo erano oltre 70) che gli hanno valso l’entrata nella lista dei patrimoni dell’umanità UNESCO sin dal 1990.

 Vieste e Urbino, mare e colline

Ed ecco la prima perla targata Puglia, nelle ricerche online degli italiani. Si tratta di Vieste con  1780 ricerche/mese, aggiudicandosi la nona posizione in classifica. Vieste affascina chiunque con le sue casette bianche che sembrano quasi luccicare sullo sfondo del blu intenso del mare. Da questa cittadina della costa pugliese è possibile esplorare anche le vicine Isole Tremiti.

Chiude la Top Ten Urbino, nelle Marche, con 1670 ricerche/mese.Tra i centri più importanti del Rinascimento italiano, Urbino diede i natali a Raffaello Sanzio, pittore e architetto italiano; il centro storico della città è stato dichiarato patrimonio dell’umanità UNESCO dal 1998.

La Puglia in classifica

A guardare la classifica delle ricerche online degli italiani su “cosa vedere a” e “cosa fare a”  c’è un bel gruppo di località pugliesi che hanno provocato la curiosità dei cybernauti. In buona posizione ci sono Polignano a mare (14° posto) e Otranto (7°). Il Gargano oltre che con Vieste è presente con Peschici (29°) e Rodi Garganico (82°), ma anche la valle d’Itria e  più in generale la zona dei trulli non è da meno con Locorotondo (46°), Alberobello (58°) e Cisternino (61°), segno che chi programma una vacanza in quei posti vuole farsi un’idea completa degli itinerari da organizzare. Il Mare di Porto Cesareo, le Maldive del Salento, si fa notare al 54° posto. Menzione d’onore anche per Maratea, in Basilicata, che si piazza al 45° posto in graduatoria.

Articoli correlati