Turismo, Puglia Open Days e Campagna dei siti pugliesi UNESCO

Entra nel vivo e a pieno regime il progetto Puglia Open Days, con il suo fitto calendario estivo di aperture straordinarie e visite guidate ogni sabato sera, da luglio a settembre. Turisti e visitatori potranno scoprire e ammirare l’immenso patrimonio culturale della Puglia: tre siti Unesco e 250 beni culturali da visitare gratuitamente ogni sabato sera estivo, a partire da luglio.

Il viaggio tra le meraviglie pugliesi riprende dai luoghi simbolo della regione e, tra questi, primi fra tutti, dai beni dichiarati dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità: Castel del Monte, i Trulli di Alberobello, il Santuario di San Michele Arcangelo (compreso nel sito seriale Longobardi in Italia); senza dimenticare i luoghi Unesco Siti Messaggeri di Pace come Brindisi con il suo porto, il borgo antico di Otranto, la Basilica di San Martino. Nel 2013, Puglia Open Days ha meritato il Premio Turismo Cultura Unesco, consegnato in occasione del Salone Mondiale del Turismo tenutosi ad Assisi.

Insieme ai giganti dell’arte, della storia, della cultura mondiale, la Puglia si racconta attraverso i castelli, le cattedrali, i musei, i teatri, i parchi e le aree archeologiche, i centri storici. Luoghi noti affianco a gioielli d’arte meno famosi, profondamente autentici, straordinariamente affascinanti. Nella Puglia da scoprire e raccontare, spesso lontana dai grandi flussi turistici, ecco la rete dei Borghi più belli d’Italia, dei Borghi autentici d’Italia, dei Gioielli d’Italia, dei Borghi accoglienti certificati con la Bandiera arancione del Touring club, delle città che si affacciano sul mare più bello d’Italia dove sventola la Bandiere Blu o che si fregia delle Vele assegnate da (Touring Club Italiano) e Legambiente.

Puglia Open Days ha avuto un prologo primaverile con aperture straordinarie e visite guidate in occasione della Settimana Santa e dei lunghi ponti in coincidenza della festa della Liberazione, del Lavoro e della Repubblica. Il calendario proseguirà per altri quattro sabati tra il 1° novembre e le festività natalizie.

Insieme a Puglia Open days 2014 è stata presentata anche la campagna Unesco che debutta nel circuito Grandi Stazioni in Italia (Milano, Torino, Roma, Verona, Palermo, Bologna, Venezia, Firenze, Napoli). I grandi formati (sopra e in basso) rimarranno nelle stazioni fino al 13 luglio. La campagna sarà anche su mensili di viaggio, su alcuni quotidiani nazionali, e per la parte web sui siti quotidiani e di viaggio nazionali. Come sempre il media plan sarà supportato dal piano sui social media legato all’hashtag #PugliaOpenDays. La scelta di questo hashtag è motivata dal forte collegamento tra la campagna Unesco e la promozione del nuovo programma Puglia Open Days per l’estate 2014.

Articoli correlati