Turismo dell’Olio, nasce a Monopoli il primo concorso nazionale

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è stato prorogato al 15 ottobre 2020

È stato prorogato al 15 ottobre 2020 il termine ultimo per partecipare al Primo concorso nazionale Turismo dell’Olio. A Comunicarlo è il Consigliere delegato all’Agricoltura e alle Contrade del Comune di Monopoli, Giovanni Martellotta.

Il concorso, voluto dall’associazione Città dell’Olio di cui il Comune di Monopoli è socio, nasce con lo scopo di ricercare, promuovere e censire tutte le best practice/esperienze di Turismo dell’Olio sull’intero territorio nazionale.

Una grande opportunità per riuscire a creare un database di informazioni sulle esperienze di turismo dell’olio veicolabili attraverso la promozione sui canali di comunicazione web e social curati dall’associazione nazionale.

Sei le categorie in concorso: Frantoi/Aziende Olivicole, Oleoteche, Musei dedicati all’olio/Frantoi Ipogei/Uliveti Storici, Ristoranti/Osterie, Dimore Storiche/Hotel/B&B/Agriturismi e Tour operator/Agenzie di viaggio/Altri organizzatori di esperienze comprese Pro Loco e associazioni di promozione.

Le attività rientranti in queste categorie che vogliono partecipare al concorso possono manifestare il proprio interesse a mezzo email all’indirizzo sindmonopoli@comune.monopoli.ba.it con oggetto “Manifestazione di interesse Turismo dell’Olio”. Sarà poi l’Amministrazione Comunale a segnalarle all’associazione nazionale Città dell’Olio al fine di candidarle al concorso. La possibilità di candidarsi scadrà il prossimo 15 ottobre 2020. La premiazione invece è prevista per novembre.

Il regolamento del concorso.

Articoli correlati