Trasporto rifiuti speciali: illecito a Manfredonia

Stanato il trasporto illecito di circa 30 quintali di materiale di risulta edile nell’agro di Manfredonia (Fg). Le indagini dei militari appartenenti alla Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Manfredonia hanno permesso di sradicare sul nascere quello che a pieno titolo poteva diventare l’avvio ad una nuova discarica abusiva nel territorio sipontino.

Grazie alle intercettazioni e a specifici controlli in materia di polizia ambientale ed economica finanziaria eseguiti lungo la fascia costiera, si è potuto individuare il corso del reato. Un autotrasportatore è stato sorpreso a svolgere la propria attività di trasporto di rifiuti speciali assolutamente privo delle dovute autorizzazioni e in violazione alla normativa relativa al trasporto di rifiuti speciali. A lui è stata attribuita una sanzione amministrativa pari a 3000 euro.

Le Fiamme Gialle della Sezione Operativa Navale hanno concentrato, nelle ultime settimane, le proprie attività alla rilevazione e contestazione della cosidetta ecotassa. Finora sono due i proprietari di terreni agricoli a cui i finanzieri hanno rilevato tributi speciali per circa 600 euro.

Articoli correlati