Input your search keywords and press Enter.

Trasporti Smart nella Settimana Europea della Mobilità

Per il quindicesimo anno consecutivo, siamo nel mezzo della Settimana Europea della Mobilità (European Mobility Week), che si concluderà il 22 settembre. Tema dell’edizione di quest’anno è ‘Smart and sustainable mobility – an investment for Europe’; la scelta assume ancora più significato se si considera che quella di incrementare l‘accessibilità e la sostenibilità di energia e trasporti è una delle priorità della Commissione Junker.

L’importanza di una mobilità smart è evidente, oltre che per la salute e per la riduzione del traffico, creando un miglioramento , anche da un punto di vista finanziario, dal momento che i costi di congestione stradale rappresentano all’incirca l‘1% del PIL dell’Unione Europea.

Cosa significa muoversi responsabilmente? Ad esempio ricorrere ai pullman per i viaggi, invece che alle auto. Secondo un recente studio dell’Agenzia Federale tedesca per l’Ambiente (UBA), infatti, l’autobus risulta l’opzione di viaggio più sostenibile tra i mezzi di trasporto a media e lunga percorrenza, sulla base delle emissioni di gas serra in relazione al tasso di riempimento e del consumo di carburante.

mobilità

Secondo un recente studio dell’Agenzia Federale tedesca per l’Ambiente (UBA), infatti, l’autobus risulta l’opzione di viaggio più sostenibile

Tra le compagnie si distingue FlixBus per una mobilità sostenibile è reso possibile dalla collaborazione con Climate Partner, impegnata nello sviluppo di progetti certificati di tutela del clima: FlixBus consente infatti ai propri utenti di versare, all’atto della prenotazione, una piccola quota aggiuntiva sul costo del biglietto proporzionale alle emissioni di CO2 rilasciate in viaggio, che viene automaticamente devoluta a Climate Partner per essere reinvestita in progetti certificati. Rispetto allo scorso settembre, il numero degli Italiani che hanno compensato le emissioni di CO2 del proprio viaggio con FlixBus è aumentato del 75%.

Per restare in tema di autobus e pulmini, si distingue anche la città siciliana di Cefalù, dove dagli inizi di luglio circola una navetta turistica elettrica a 8 posti; il percorso della navetta attraversa il centro storico della città, nota come la perla del Tirreno, e passa attraverso il Lungomare e il porto turistico. Il mezzo è il primo, in Italia, ad adeguardi al decreto n.193 del 9 ottobre 2015 (G.U. n. 283 del 4 dicembre 2015) che regolamenta le navette turistiche 100% green, e permetterà la nascita di nuove opportunità lavorative in tutti quei Comuni italiani che seguiranno l’esempio di Cefalù nell’adozione di questo veicolo a emissioni zero.

mobilitàIl caso del Comune di Cefalù rappresenta una best practice ad elevato valore eco sostenibile, dal momento che l’ultimo Rapporto di Euromobility sulla “Mobilità sostenibile in Italia – indagine nelle principali 50 città” ha evidenziato un’Italia praticamente divisa a metà sul tema della mobilità sostenibile: n emerge un Nord sempre più virtuoso e un Sud Italia distante dalle politiche eccellenti per la salvaguardia del territorio, della qualità dell’aria e della salute.

Le innovazioni di cui questa settimana si fa portavoce riguardano anche il modo stesso di concepire le automobili: a rilevarlo è uno studio elaborato dal Boston Consulting Group, multinazionale di consulenza strategica di business, insieme al World Economic Forum, che evidenzia come la diffusione dell’auto robot, o self driving vehicle (Sdv), porterà anzitutto a un aumento del numero di vetture utilizzate in modalità di car sharing, possibilmente a trazione elettrica, nonché alla diffusione di robo-taxi, che permetteranno di abbassare il costo del servizio e ridurre il numero di vetture private in circolazione. Le conseguenze? Una riduzione del 60% del numero di automobili sulle strade della città, un taglio dell’80% delle emissioni di Co2, e il 90% in meno di incidenti stradali. 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *